Valeria Ribeiro Corossacz

Valeria Ribeiro Corossacz, laureata presso l’Università degli Studi di Siena, ha conseguito il D.E.A. (Diplôme en Etudes approfondies) in antropologia sociale presso l’École des Hautes Études en Sciences Sociales (E.H.E.S.S) di Parigi, e il dottorato di ricerca in antropologia in co-tutela presso l’Università i Siena e l’E.H.E.S.S. Ha condotto ricerche sul campo a Rio de Janeiro (Brasile) sui temi del razzismo e sul rapporto tra razzismo e sessismo nell’ambito dell’identità nazionale e della salute riproduttiva. Ha pubblicato saggi in Italia e all’estero e i volumi Il corpo della nazione. Classificazione razziale e gestione sociale della riproduzione in Brasile (Roma, CISU, 2004), Identité nationale et procréation au Brésil (Paris, L’Harmattan, 2004) e Razzismo, meticciato, democrazia razziale. Le politiche della razza in Brasile (Soveria Mannelli, Rubbettino 2005). Attualmente svolge attività didattiche e di ricerca presso l’Università di Modena e Reggio Emilia.

1 libri in elenco