Manuela Ceretta

Manuela Ceretta insegna Storia del pensiero politico presso il Dipartimento di Culture, politica e società dell’Università di Torino. Alla ricerca sul pensiero politico irlandese e sui suoi nessi con la riflessione politica europea, ha da tempo affiancato l’indagine della tradizione utopico-distopica, pubblicando saggi e articoli su diverse tematiche e curando due miscellanee su George Orwell (2007) e Aldous Huxley (2019). Fra i suoi ultimi lavori si segnalano: Discourses and Counter-discourses on Europe: from the Enlightenment to the EU (Routledge, 2017) e L’emergenza Covid-19. Un laboratorio per le scienze sociali (Carocci, 2021). Attualmente sta scrivendo un libro su La distopia e le sue storie.

2 libri in elenco