Girolamo Maggi

Girolamo Maggi (Anghiari c. 1523-Costantinopoli 1572) dopo essersi laureato in diritto a Pisa nel 1546, cominciò a occuparsi di tecnica militare, mantenendo sempre uno stretto intreccio di interessi tra erudizione umanistica e scienze tecnico-matematiche. Agli inizi degli anni ’60 si stabilì a Venezia, diventando ingegnere militare al servizio della Serenissima. Sin dal maggio del ’70 lavorò a Cipro alla fortificazione di Nicosia e poi di Famagosta, dove venne catturato dai Turchi nell’agosto del 1571. Morì strangolato durante la prigionia a Costantinopoli nel marzo del 1572.

1 libri in elenco
  • di M. Girolamo Maggi, e del Capitan Iacomo Castriotto Ingegniero del Christianiß. Re di Francia, Libri III In Venetia, Appresso Camillo Borgominiero, al Segno di S. Giorgio MDLXXXIII.
    Girolamo Maggi, Giacomo Castriotto
    1982, pp. 297
    € 130,00