Danilo Bonanno

È cultore di Letteratura comparata presso l’Università degli Studi di Genova; svolge l’attività di bibliotecario presso la Sezione di Conservazione della Biblioteca Berio. I suoi interessi si rivolgono, in particolare, alle letterature classiche e alla letteratura italiana. Ha pubblicato, in diverse riviste, saggi su Eschilo, Platone, Petrarca, Tasso; è autore di una monografia intitolata La perdita e il ritorno. Presenze cavalcantiane nell’ultimo Dante, uscita a Pisa per i tipi delle Edizioni ETS nel 1999.

1 libri in elenco