Goffredo Fofi

Goffredo Fofi si è occupato di problemi pedagogici e sociali nel Sud (a Palermo degli anni cinquanta, a Torino negli anni sessanta, a Napoli negli anni settanta), soprattutto di educazione e di immigrazione, e ha pubblicato studi e inchieste, ma ha altresì organizzato riviste socioculturali di rilievo (condirettore di «Quaderni piacentini», fondatore di «Ombre rosse», direttore di «Linea d’ombra», «La terra vista dalla luna», «Lo straniero» e altre). Ha scritto e scrive di cinema, letteratura, teatro per molte testate («Positif» e «Partisan» in Francia, negli anni passati; attualmente con regolarità su «Il sole 24 ore», «Panorama», «Il messaggero», «Film. Tv», «Il mattino», «Avvenire». Ha lavorato nell’editoria, soprattutto per Feltrinelli e Garzanti, ha diretto collane, ha tradotto molti libri, ne ha prefati tantissimi, e ha scritto volumi di critica e storia del cinema e della letteratura (italiana) in collaborazione e da solo (per Einaudi, Garzanti, Feltrinelli, Donzelli, Mondadori, La casa Usher, l’ancora del Mediterraneo e così via). L’ultimo volume pubblicato è un saggio su Alberto Sordi e l’Italia del suo tempo reperibile negli Oscar Mondadori.

3 libri in elenco