Mary Gibson

Mary Gibson è professoressa emerita di Storia presso il John Jay College e il Graduate Center, City University of New York. Il suo libro più recente, Italian Prisons in the Age of Positivism, 1861-1914 (Bloomsbury Usa Academic, 2019), sarà pubblicato nella traduzione italiana nel corso del 2021. Tra le sue precedenti pubblicazioni: Prostitution and the State in Italy (Rutgers U.P., 1986); Born to Crime: Cesare Lombroso and the Origins of Biological Criminology (Praeger Pub Text, 2002) e Global Perspectives on the Birth of the Prison, in «American Historical Review» (2011). Ha anche tradotto (con N. Hahn Rafter) i due classici lavori di Lombroso: Criminal Man (Duke U.P., 2006) e Criminal Woman, the Prostitute and the Normal Woman (Duke U.P., 2004).

5 libri in elenco