Sonia Netto Salomão

Insegna Lingua, traduzione e cultura portoghese e brasiliana alla "Sapienza" Università di Roma. Già docente di Letteratura brasiliana e teoria letteraria presso l’Universidade Federal do Rio de Janeiro, si è dedicata soprattutto al recupero e all’interpretazione della memoria storico-letteraria portoghese e brasiliana attraverso la storia delle istituzioni e lo studio in chiave filologica e linguistico-letteraria di testi dispersi in biblioteche e archivi. Fra gli altri temi considerati, le problematiche critiche della letteratura contemporanea e gli aspetti antropologici del mito, della letteratura di massa e della letteratura per ragazzi, anche in prospettiva semiotica. Negli ultimi anni si è dedicata alle questioni teoriche degli studi traduttivi e della lingua portoghese nei suoi aspetti multiculturali. A questi temi ha dedicato diversi volumi e numerosi saggi. Fra gli autori studiati: Antônio Vieira, Claudio Manuel da Costa, Machado de Assis, Eça de Queirós, Mario de Andrade, Clarice Lispector, Guimarães Rosa. Membro, infine, di diverse associazioni nazionali e internazionali, coordina il settore linguistico della Cattedra Pe. Antonio Vieira della "Sapienza" / Istituto Camões di Lisbona.

2 libri in elenco