Maximilien Robespierre

Maximilien Robespierre (1758-1794) fu tra le maggiori personalità della Rivoluzione francese. Capo dei giacobini, si oppose con intransigenza alle forze moderate, riuscendo a prevalere ma finendo per assumere un potere dittatoriale. Nella seduta della Convenzione nazionale del 9 termidoro (27 luglio) 1794 venne posto sotto accusa ed arrestato e giustiziato il giorno successivo.

1 libri in elenco
  • Jacques Pierre Brissot, Maximilien Robespierre
    2013, pp. 216
    € 22,00 -5% € 20,90