Nancy De Benedetto

Nancy De Benedetto insegna Lingua Spagnola presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” e si occupa della ricezione novecentesca della letteratura tradotta di area ispanica in una prospettiva di studio di tipo linguistico e culturale. Di recente pubblicazione è il volume Contro giganti e altri mulini. Le traduzioni italiane del ‘Don Quijote’ (Lecce, 2017), dedicato allo studio in diacronia di alcune delle più importanti versioni del romanzo cervantino. Ha allestito il catalogo telematico dei titoli pubblicati in volume (clecsi.uniba.it), che ha successivamente trasportato in repertorio cartaceo, nel 2012 (Libri dal mare di fronte). Un primo spoglio di materiali pubblicati in riviste e quotidiani uscirà nella collettanea di prossima pubblicazione Memoria di Spagna negli anni del silenzio (Lecce, 2018). Del 2015 è la cura di Vittorio Bodini. Traduzione ritraduzione e canone (2015), dedicato alla figura forse più importante di traduttore ispanista del secolo scorso. La traduzione e lo studio della letteratura catalana contemporanea costituiscono l’altro ambito di interesse da sempre coltivato da Nancy De Benedetto; si ricordano l’antologia di racconti Scrittori dal mare di fronte (Pironti, 2009), la traduzione di Morte di dama di Llorenç Villalonga (Sellerio, 1997), dell’Elogio della parola e della poesia di Joan Maragall (Pironti, 2011), la cura di Novecento e dintorni (Monografico di «Rassegna iberistica», 2017).

1 libri in elenco