Nicola D'Antuono

Nicola D’Antuono è ordinario di Letteratura italiana moderna e contemporanea presso il Dipartimento di Lingue, letterature e culture moderne dell’Università degli Studi Gabriele d’Annunzio di Chieti-Pescara. Ha pubblicato recentemente la monografia L’universo immaginario di Alberto Moravia: un paradigma (2017). Negli ultimi anni, oltre a diversi saggi e articoli sulla cultura storico-letteraria del Sette, Otto e Novecento, ha edito Forme e significati in Alberto Arbasino (2007) e Forme, figure e vicende della cultura a Napoli. Primo contributo (2008). Ha procurato le seguenti edizioni: di Antonio Labriola, L’Università e la libertà della scienza (1998) e “Discorrendo di socialismo e di filosofia” (2006); di Antonio Genovesi, Discorso sopra il vero fine delle lettere e delle scienze (2014); di Enrico Ruta, Insaniapoli (1999), Il Segreto di Partenope (2003) e Il gusto d’amare (2006). Ha in corso di stampa il Discorso augurale di Francesco Lomonaco e il volume di saggi Tria corda. Uno sguardo retrospettivo

1 libri in elenco
  • tra unificazione nazionale e filosofia europea
    a cura di Marcello Mustè, Stefano Trinchese e Giuseppe Vacca
    2018, pp. 492
    € 45,00 -5% € 42,75