Jonathan Salina

Jonathan Salina si è formato alla Scuola Normale Superiore di Pisa, presso la quale sta ora svolgendo un dottorato di ricerca. I suoi principali ambiti di ricerca, in chiave sia storica che teoretica, sono l’idealismo dell’Ottocento e Novecento, anche italiano (Hegel, Spaventa, Gentile), la fenomenologia tedesca (Husserl, Scheler) e alcuni autori italiani contemporanei (Severino, Sasso). Ha all’attivo la realizzazione di alcune voci per il Dizionario Biografico degli Italiani e due saggi per l’opera Croce e Gentile. La cultura italiana e l’Europa (2016). Tra le altre pubblicazioni, ha realizzato un volume monografico su Giovanni Gentile per la collana «Grandangolo» del «Corriere della Sera» (2015). Ha pubblicato recentemente (2017) un volume dal titolo La rinascita dell’idealismo. Spaventa, Croce e Gentile tra ieri e oggi. È in uscita un suo lavoro introduttivo sull’idealismo filosofico presso le Edizioni della Normale.

1 libri in elenco
  • tra unificazione nazionale e filosofia europea
    a cura di Marcello Mustè, Stefano Trinchese e Giuseppe Vacca
    2018, pp. 492
    € 45,00 -5% € 42,75