Vittorio Emiliani

Collaboratore nel 1957 di «Comunità», ha scritto per il «Mondo» e soprattutto «L’Espresso». Redattore e successivamente inviato del «Giorno» di Italo Pietra, è quindi passato al «Messaggero» che ha poi diretto per sette anni. Deputato “progressista”, presidente della Fondazione Rossini, per 4 anni nel CdA della Rai. Ultime pubblicazioni: Cinquantottini (Venezia 2016), Lo sfascio del Belpaese (Chieti 2017), Roma capitale malamata (Bologna 2018).

1 libri in elenco