Andrea Brazzoduro

Andrea Brazzoduro è Marie Sklodowska-Curie Global Fellow all’Università Ca’ Foscari di Venezia, dove è Principal investigator per il progetto di ricerca Algeria, Antifascism, and Third Worldism: An Anticolonial Genealogy of the Western European New Left (Algeria, France, Italy, 1957-75). È anche visiting fellow all’University of Oxford (Faculty of History e Maison Française d’Oxford). I suoi interessi di ricerca includono: la decolonizzazione (con un focus specifico sulla Francia e l’Algeria durante i «Global 1960s»), la storia delle rappresentazioni e degli usi sociali del passato (storia della memoria, storia orale, epistemologia della storia), la teoria critica e gli studi postcoloniali (con particolare attenzione al Mediterraneo, e alle relazioni tra Francia, Algeria e Italia – passate e presenti). Tra le sue ultime pubblicazioni: «Se un giorno tornasse quell’ora». The new left between anti-fascist legacy and third worldism, in «Italia contemporanea», 296, 2021; Reconsidering the history of Algerian independence: a book review essay, in «Journal of North African Studies», online, 2021; Algeria, Antifascism, and Third Worldism: An anticolonial genealogy of the Western European New Left, in «Journal of International and Commonwealth History», 48, 2020.

1 libri in elenco