Vera Verdiani

Vera Verdiani è nata a Firenze, dove vive e lavora. Dopo la laurea in Filologia Slava presso l’Università di Firenze nel 1959, si è dedicata all’insegnamento del francese nelle scuole italiane e all’attività di traduttrice dal polacco e dal francese, lavorando per numerosi editori. Oltre alla prosa (Gombrowicz, Herling, Lem, Libera, Kapuściński, Huelle) ha tradotto in italiano opere teatrali di Sławomir Mro­żek e di Witold Gombrowicz messe in scena in teatro e alla televisione. Nel 1991 è stata insignita del premio per traduttori Konstanty A. Jeleński assegnato dalla rivista «Kultura». Nel 1994 ha ricevuto il premio polacco Zaiks. Ha curato le traduzioni raccolte nel «Meridiano» Gustaw Herling, Etica e letteratura. Testimonianze, diario, racconti (2019).

1 libri in elenco
  • La Storia, il coraggio civile e la libertà di scrivere
    a cura di Andrea F. De Carlo e Marta Herling
    2022, pp. 432
    € 35,00 -5% € 33,25