Guerre civili in Italia

1796-1799

Gabriele Turi
Collana: La storia. Temi, 69
Pubblicazione: Gennaio 2019
Wishlist Wishlist Wishlist
Scheda in PDF Scheda in PDF Scheda in PDF
Edizione cartacea
pp. 168, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788833130897
€ 22,00 -15% € 18,70
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 18,70

Nel 1796 il generale Napoleone Bonaparte avvia l’occupazione francese di gran parte della penisola italiana, che porterà alla creazione delle repubbliche Cispadana, Cisalpina, Ligure, Romana e Napoletana.
Questa sintesi del triennio mette in risalto le novità prodotte dalla rivoluzione: il movimento patriottico, il controllo sul mondo ecclesiastico, le costituzioni e il riconoscimento dei culti, l’emancipazione degli ebrei.
Cambiano le istituzioni, i rapporti tra Stato e Chiesa, le mentalità collettive, e le varie società sono spaccate da guerre civili: vecchie e nuove élites si scontrano per la conquista del potere politico; le masse popolari, protagoniste della lotta antifrancese, perseguendo propri obiettivi individuano i loro nemici nei ceti più ricchi, sia repubblicani che reazionari: una minaccia che spinge questi ultimi a preparare quel compromesso sociale e politico che li vedrà uniti nel periodo napoleonico.

  • Prefazione
  • 1. La fine della Repubblica napoletana
    • Caracciolo «afforcato»
    • L’Armata cristiana e reale del cardinale Ruffo
    • La vendetta
  • 2. Giacobini e insorgenti: nemici
    • Amico/nemico
    • Guerra civile
  • 3. Il movimento patriottico
    • Ceti ed élites
    • In nome della continuità: il caso toscano
  • 4. Ostilità e dissensi nella Chiesa
    • Propaganda e scelte del clero
    • Miracoli
  • 5. Il culto e la fedeltà
    • L’emancipazione degli ebrei
    • Costituzioni e giuramento civico
  • 6. Combattenti
    • Le masse e la violenza
    • Cause ed esiti dello scontro
    • Indice dei nomi

Gabriele Turi

Gabriele Turi, già docente di Storia contemporanea all’Università di Firenze, dirige la rivista «Passato e presente». Fra le sue ultime pubblicazioni ricordiamo Schiavi in un mondo libero. Storia dell’emancipazione dall’età moderna a oggi (2012), La cultura delle destre. Alla ricerca dell’egemonia culturale in Italia (2013).

Forse ti interessa anche
  • L’Accademia d’Italia, 1926-1944
    Gabriele Turi
    2016, pp. 224
    € 28,00 -15% € 23,80
  • a cura di Mario Toscano
    2018, pp. 216
    € 25,00 -15% € 21,25
  • Continuità e mutamenti dal Medioevo ad oggi
    Agostino Paravicini Bagliani, Maria Antonietta Visceglia
    2018, pp. 312
    € 27,00 -15% € 22,95
  • Jordi Canal
    2018, pp. 232
    € 26,00 -15% € 22,10