Il Consolato del mare di Barcellona

Tribunale e corporazione di mercanti (1394-1462)

Elena Maccioni
Collana: IRCVM-Medieval Cultures, 8
Pubblicazione: 2019
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 352, 17x24 cm, bross.
ISBN: 9788833131962
In uscita In uscita In uscita

Prendendo le mosse dall’analisi delle ricerche di ambito internazionale, e attraverso l’attento spoglio della documentazione disponibile, questo studio intende ricostruire azioni e funzioni di uno dei più importanti e potenti uffici municipali della capitale catalana: il Consolato del mare.

La ricerca si snoda su più piani complementari, a partire dalle prime tracce lasciate dal Consolato nel Duecento. Tra la fine del XIV e il pieno XV secolo l’istituzione divenne protagonista di un vero e proprio salto in avanti, grazie allo sviluppo delle funzioni relative all’amministrazione della giustizia marittimo-mercantile e l’elaborazione di progetti di politica economica. Avendo ormai maturato capacità di negoziazione coi diversi soggetti locali (governi cittadini e Corona) e internazionali (Consolati, poteri stranieri cristiani e non), nonché indispensabili competenze in termini di fiscalità, il Consolato si affermò come luogo di difesa di interessi economici e politici.

Forse ti interessa anche