Lettere dal carcere (1939-1942)

Storia corale di una famiglia antifascista

Aldo Natoli
a cura di Claudio Natoli
con la collaborazione di Enzo Collotti
Collana: La storia. Temi, 72
Pubblicazione: Gennaio 2020
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 360, 17x24 cm, bross.
ISBN: 9788833132617
€ 39,00 -15% € 33,15
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 33,15

Arrestato nel dicembre 1939, Aldo Natoli viene condannato dal Tribunale speciale per aver partecipato all’organizzazione del Gruppo comunista romano. L’esperienza del carcere sarà determinante per la sua formazione antifascista e per sua la futura scelta di vita, che lo porterà a partecipare alla Resistenza e ad aderire al Pci, fino alla radiazione dal partito nel 1969 insieme al gruppo del «manifesto». Negli anni trascorsi dapprima a Regina Coeli a Roma e poi nella casa di reclusione di Civitavecchia, Natoli intesse un fitto carteggio con i familiari – eccezionalmente conservato nella sua interezza – dal quale emergono squarci illuminanti sulle dure condizioni morali e materiali del carcere e sulla quotidianità dell’Italia in guerra. Attraversata da un profondo messaggio etico-politico, questa singolare corrispondenza ci introduce nella dimensione umana ed esistenziale e nell’esperienza corale di una famiglia antifascista nella fase finale del regime.

  • Claudio Natoli, La famiglia, gli amici, la "scelta" antifascista: un percorso di vita nella storia di un'intera generazione
  • Enzo Collotti, Una testimonianza
  • Nota editoriale
  • Ringraziamenti
  • L'Università del carcere
    • Aldo Natoli, Civitavecchia 1940-1942
  • Lettere dal carcere
    • 1939-1940
    • 1941
    • 1942
  • Schede biografiche
  • Indice dei nomi

Aldo Natoli a Castelgandolfo (agosto 1938). Foto di Lore Popper.

Enzo Collotti

Enzo Collotti è uno dei maggiori studiosi a livello internazionale del nazionalsocialismo, del fascismo, della seconda guerra mondiale, del Nuovo Ordine Europeo e della Shoah, nonché della storia delle due Germanie dopo il 1945, cui ha dedicato numerosi volumi. È autore di studi fondamentali sulla persecuzione degli ebrei in Italia, sull’antifascismo e sulla Resistenza.

Claudio Natoli

Claudio Natoli ha pubblicato studi su Gramsci, sulla storia del PCI, sul movimento socialista e comunista e sull’antifascismo in Italia e in Europa. Ha curato volumi sulla Resistenza tedesca, su Stato e società durante il Terzo Reich e sulla storia comparata dei regimi fascisti. Ha progettato, con altri autori, la mostra Tina Modotti. La Nuova Rosa. Arte, storia, nuova umanità (Udine, 2014-15).

Forse ti interessa anche
  • Biografia, temi, interpretazioni
    a cura di Gianni Francioni e Francesco Giasi
    2020, pp. 400
    € 35,00 -15% € 29,75
  • a cura di Monica Fioravanzo e Carlo Fumian
    2015, pp. 292
    € 29,00 -15% € 24,65
  • Memorie, storiografie e narrazioni della deportazione razziale
    A cura di Marta Baiardi e Alberto Cavaglion
    2014, pp. 392
    € 28,00 -15% € 23,80
  • Studi di storia per Mariuccia Salvati
    A cura di Paolo Capuzzo, Chiara Giorgi, Manuela Martini, Carlotta Sorba
    2011, pp. 600
    € 58,00 -15% € 49,30