Dalle Alpi all’Africa

La politica fascista per l’italianizzazione delle “nuove province” (1922-1943)

Roberta Pergher
Traduzione di Giovanna Isabella
Collana: La storia. Temi, 80
Pubblicazione: Settembre 2020
Wishlist Wishlist Wishlist
Scheda in PDF Scheda in PDF Scheda in PDF
Edizione cartacea
pp. 368, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788833132792
€ 32,00 -5% € 30,40
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 30,40

L’Italia fascista mise a punto strategie precise per consolidare il dominio sulle recenti acquisizioni territoriali: le regioni nord-orientali del Paese e le colonie in Africa settentrionale. In che modo il regime si impegnò a formulare e imporre la sovranità italiana su territori e popolazioni molto diversi fra loro, ma ugualmente estranei alla nazione?

Come mostra Roberta Pergher attraverso lo studio di quanto avvenne in Alto Adige e in Libia, la politica di insediamento in quelle regioni non fu ideata per risolvere un problema di sovrappopolazione, bensì per rafforzare il controllo su aree di fatto non italiane, quando già si era affermato il principio di autodeterminazione dei popoli e imposizioni di stampo imperialista erano viste con sospetto dall’opinione pubblica internazionale.

Pergher esplora le caratteristiche della politica di insediamento fascista, ma anche il modo in cui gli italiani presero parte o si opposero agli sforzi del regime per italianizzare i territori in cui l’autorità era contestata.

  • Prefazione di Andrea Di Michele
  • Ringraziamenti
  • Sigle e abbreviazioni
  • Introduzione
    • 1. «Il paternalismo al suo massimo splendore»
    • 2. Un abbinamento «provvidenziale»
    • 3. Borderlands: al confine tra nazione e impero
    • 4. Il fascismo e il nuovo ordine postbellico
    • 5. Il «senso comune» in una dittatura
  • 1. I confini della sovranità: il dominio italiano nei territori contesi
    • 1. Principi di sovranità
    • 2. Reinventare il colonialismo? La dominazione liberale e fascista in Libia
    • 3. Le terre “redente” e il “problema” delle minoranze
    • 4. Popolamento e sovranità
  • 2. Colonizzazione e sovranità dalle Alpi all’Africa
    • 1. La politica demografica fascista
    • 2. La colonizzazione della “quarta sponda” d’Italia
    • 3. Insediamenti instabili. I tentativi di colonizzazione nei territori dell’Italia settentrionale
    • 4. Fra colonizzazione interna, colonialismo interno e colonialismo insediativo
  • 3. Divisi da un linguaggio comune: il regime e i coloni
    • 1. Coloni sulla “quarta sponda”
    • 2. «Coltivare i campi della nostra Nazione»: i coloni nell’Italia settentrionale
    • 3. Dare un senso alle politiche di insediamento e ai coloni
  • 4. Sudditanza e cittadinanza: il regime e le popolazioni autoctone
    • 1. Fra nazione e impero: la politica fascista nei confronti degli “altri” nelle borderlands
    • 2. L’italianità intrinseca e i limiti della trasformazione
    • 3. I diritti delle popolazioni “altre”
    • 4. Italianità e alterità
  • 5. Confini «intoccabili per sempre»: la terra, il popolo e l’accordo delle opzioni fra la Germania nazista e l’Italia fascista
    • 1. Hitler temuto e acclamato
    • 2. La minaccia dell’annessione tedesca
    • 3. Modelli e precedenti storici
    • 4. La scelta della propria razza
    • 5. In lotta per cuori e menti
    • 6. La compravendita dopo le opzioni: il prezzo della forza tedesca
    • 7. Le sfide della trasformazione sociale
    • 8. L’evoluzione delle opzioni in tempo di guerra
    • 9. Soppesare le opzioni
  • Conclusioni: la nazione-impero di Mussolini
  • Fonti e bibliografia
  • Indice dei nomi

In copertina: Coloni dell’Opera Nazionale Combattenti del podere Castel Verruca (Merano), foto non datata. Riprodotta con il permesso di Egidio Frison.

Roberta Pergher

Roberta Pergher insegna Storia alla Indiana University. Ha pubblicato numerosi saggi sul fascismo, sugli imperi coloniali e sulle politiche di popolamento fra le due guerre mondiali. Tra i suoi libri ricordiamo, co-curato con Giulia Albanese, In the Society of Fascists: Acclamation, Acquiescence and Agency in Mussolini’s Italy (Palgrave 2012).

Forse ti interessa anche
  • Le due guerre mondiali, le persone, la natura
    a cura di Giorgio Vecchio e Gabriella Gotti
    2020, pp. 360
    € 28,00 -5% € 26,60
  • Articolazioni e gestione del potere tra centro e periferia
    A cura di Paul Corner e Valeria Galimi
    2014, pp. 264
    € 30,00 -5% € 28,50
  • Il ’68 e il post-’68 in Italia
    Fulvio De Giorgi
    2020, pp. 436
    € 35,00 -5% € 33,25
  • Saperi europei e inglobamento del mondo (secoli XVI-XVII)
    Antonella Romano
    2020, pp. 336
    € 35,00 -5% € 33,25