Haushofer e l’Asse Roma-Berlino

La geopolitica tedesca nella politica culturale nazi-fascista

Nicola Bassoni
Collana: I libri di Viella, 347
Pubblicazione: 2020
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. ,
ISBN: 9788833132983
€ 29,00
In uscita In uscita In uscita

Cosa fu l’Asse Roma-Berlino? Il capriccio di due dittatori, un’alleanza contraria tanto alla tradizione politica quanto all’interesse nazionale dei paesi coinvolti? O invece fu la risposta a un preciso progetto geopolitico per la creazione di una nuova Europa, che fosse capace di salvaguardare la propria posizione egemonica in un mondo dominato da grandi potenze continentali?

Questa domanda, che continua a interessare gli storici da oltre settant’anni, viene qui affrontata indagando il pensiero e l’attività politico-culturale di Karl Haushofer (1869-1946), autoproclamatosi consigliere di Adolf Hitler e “padre” della geopolitica tedesca: l’uomo che, negli anni Trenta e Quaranta, sviluppò una fitta rete di relazioni con l’Italia fascista al fine di preparare e rafforzare l’alleanza tra Roma e Berlino.

In copertina: Haushofer (il secondo da destra) e la moglie in piazza Venezia assieme alla delegazione tedesca dell’VIII Convegno Volta, 10 ottobre 1938. Koblenz, Bundesarchiv.

Nicola Bassoni

Nicola Bassoni, dottore di ricerca all’Università degli Studi di Genova, si occupa di geopolitica, storia dell’Asse Roma-Berlino e immagine europea del Giappone. Nel 2017 ha curato la traduzione di un’opera inedita di Karl Haushofer, pubblicata in N. Bassoni, La geopolitica tedesca e il tramonto dell’Asse Roma-Berlino (Torino, 2017).

Forse ti interessa anche
  • Il mandato imperativo e la revoca degli eletti (XVIII-XX secolo)
    Marco Fioravanti
    2020, pp. 244
    € 27,00 -5% € 25,65
  • Biografia, temi, interpretazioni
    a cura di Gianni Francioni e Francesco Giasi
    2020, pp. 400
    € 35,00 -5% € 33,25
  • Sardegna e Mediterraneo tra antichità e medioevo
    a cura di Lorenzo Tanzini
    2020, pp. 352
    € 42,00 -5% € 39,90
  • Storia della leva in Italia dall’Unità alla Grande guerra
    Marco Rovinello
    2020, pp. 824
    € 60,00 -5% € 57,00