«Compagno Kerenskij»

1917: la rivoluzione contro lo zar e la nascita del culto del vožd’, capo del popolo

Boris Kolonickij
Presentazione di Marco Buttino
Traduzione di Emanuela Guercetti
Collana: I libri di Viella, 367
Pubblicazione: Novembre 2020
Wishlist Wishlist Wishlist
Scheda in PDF Scheda in PDF Scheda in PDF
Edizione cartacea
pp. 416 + 28 pp. ill. b/n, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788833134611
€ 39,00 -5% € 37,05
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 37,05

La Rivoluzione russa del febbraio 1917 aprì la via a un tentativo politico straordinario. Era in corso la prima guerra mondiale, la Russia era minacciata dall’avanzata dell’esercito austro-ungarico e da quello tedesco, lo zar venne costretto alle dimissioni e si formò un Governo provvisorio di larghe intese, con il compito di uscire non sconfitto dalla guerra e di costruire un potere nuovo, democratico. Si voleva passare dalla monarchia autocratica all’elezione a suffragio universale della Costituente. Aleksandr Fëdorovič Kerenskij ebbe un ruolo centrale in questo progetto, prima come ministro della Guerra poi come capo del governo. Boris Kolonickij analizza i modi in cui, nel vuoto di potere che si venne a creare tra la caduta dell’autocrazia e la contesa preparazione delle elezioni, si costruì il culto del vožd’, capo del popolo e bandiera della nuova Russia. Discorsi pubblici, lettere, proclami, note private, articoli di giornali, commenti di leader politici e militari, slogan nelle manifestazioni di piazza: ogni possibile fonte è considerata dall’autore per ricomporre il quadro complesso della costruzione dell’immagine del vožd’. Il tentativo del Governo provvisorio fallì nel giro di pochi mesi, quando i bolscevichi guidati da Lenin presero il potere e abolirono la Costituente. Il culto del vožd’ continuò però nel nuovo regime e la democrazia venne rinviata a tempi ancora da definire.

Memorial-Italia. Storia
Coordinamento scientifico
Marco Buttino, Maria Ferretti, Alberto Masoero, Nikita Ochotin

  • Presentazione di Marco Buttino
  • Introduzione
  • 1. Biografia rivoluzionaria e autorità politica
    • 1. Biografie e biografi
    • 2. La giovinezza del vožd’
    • 3. Il «tribuno del popolo»
    • 4. L’eroe della rivoluzione
    • 5. Il «combattente per la libertà» e il suo culto
  • 2. «Il ministro rivoluzionario»
    • 1. Il grande conciliatore
    • 2. L’onnipresente «ministro della verità del popolo»
    • 3. Il ministro democratico
    • 4. Il «ministro della teatralità rivoluzionaria» e il «poeta della rivoluzione»
    • 5. Il grande martire della rivoluzione
    • 6. Kerenskij come Louis Blanc: particolarità della comunicazione politica dei bolscevichi
    • 7. Gli «schiavi in rivolta» e il «grande cittadino»
  • 3. Il vožd’ dell’esercito rivoluzionario
    • 1. La «ferrea disciplina del dovere»
    • 2. Il viaggio a Helsingfors
    • 3. La «dichiarazione di Kerenskij»
    • 4. «L’instancabile trionfatore»: Kerenskij al fronte
    • 5. «Cercano un Napoleone»: Kerenskij e il «bonapartismo»
    • 6. Il Teatro Bol’šoj e la nascita dell’«uomo nuovo»
    • 7. Kerenskij e il partito dei socialisti rivoluzionari
  • 4. L’«offensiva Kerenskij»
    • 1. Il «persuasore in capo»: la preparazione propagandistica dell’offensiva
    • 2. «Kerenskij» e «Lenin»
    • 3. La crisi e l’offensiva di giugno
    • 4. Marchio di successo e simbolo della rivoluzione
  • Conclusioni
  • Sigle e abbreviazioni
  • Periodici citati

In copertina: Aleksandr Fëdorovič Kerenskij (seconda metà del 1917).

Boris Kolonickij

Boris Kolonickij insegna Storia alla European University di San Pietroburgo.

Forse ti interessa anche
  • Tra collaborazione e diritti umani
    a cura di Elisabetta Bini e Elisabetta Vezzosi
    2020, pp. 184
    € 25,00 -5% € 23,75
  • Come le donne hanno cambiato il sindacato in Italia e in Francia (1968-1983)
    Anna Frisone
    2020, pp. 300
    € 28,00 -5% € 26,60
  • Ospedali e culture delle nazioni nella Monarchia ispanica (secc. XVI-XVII)
    Elisa Novi Chavarria
    2020, pp. 212
    € 25,00 -5% € 23,75
  • Storie di migrazione tra Lombardia e Grigioni nel secondo dopoguerra
    Francesca Nussio
    2020, pp. 538 pp + 16 pp. ill.
    € 39,00 -5% € 37,05