2 giugno. Nascita, storia e memorie della Repubblica 1

Il “momento repubblicano” nella costruzione della democrazia

a cura di Maurizio Ridolfi
Collana: I libri di Viella
Pubblicazione: 2020
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. , 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788833137070
In uscita In uscita In uscita

La crisi dei primi anni Novanta ha segnato una profonda cesura tra la storia e le memorie della Repubblica.

Guardando agli anni dell’età costituente, si indagano quei passaggi (culture politiche e istituzionali, esperienze e orizzonti di aspettativa) che nel 1946 permisero il miracolo della nascita della Repubblica e della rifondazione dello Stato nazionale. Se all’indomani del conflitto bellico si riproposero le fratture del Paese sul piano sociale ed economico (Nord e Sud, città e campagna, contadini e proprietari, operai e ceti medi), la transizione democratica rappresentò l’effettivo “momento repubblicano” nella storia dell’Italia unita e nel suo accesso al novero delle democrazie europee.

Il progetto “2 giugno: nascita, storia e memoria della Repubblica” è promosso dalla Società italiana per lo studio della storia contemporanea (SISSCO) e sostenuto da Presidenza del Consiglio dei Ministri - Struttura di missione per gli anniversari nazionali.

Forse ti interessa anche