Infanzia e santità

Un difficile incontro alle origini del cristianesimo

Elena Zocca
Collana: Sanctorum. Scritture, pratiche, immagini, 7
Pubblicazione: Dicembre 2020
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 160, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788833137223
€ 20,00 -5% € 19,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 19,00

Gli antichi attribuivano grande importanza alla prole e amavano i loro figli; valutavano però negativamente l’infanzia, imputandole ignoranza, mancanza di raziocinio, incapacità di autodominio e, soprattutto, incompiutezza.

Il cristianesimo delle origini, nato in ambiente semitico e presto diffusosi nel mondo greco-romano, condivise sostanzialmente l’opinione corrente. Tuttavia, il ricordo di un Gesù attorniato dai bambini, feste in onore di piccoli martiri, una predicazione sempre più interessata al valore salvifico dell’infantia Christi suggerirono una diversa considerazione per la prima età, che cominciò ad essere apprezzata per le sue specifiche peculiarità.

Il volume ripercorre il processo, talvolta tortuoso, che condusse infanzia e santità ad incontrarsi, proponendo un viaggio fra storia, letteratura, costume e iconografia.

  • Ringraziamenti
  • 1. Gesù, i bambini e la fata Morgana
  • 2. Il bambino nello sguardo degli antichi
    • 1. I figli di Giobbe
    • 2. Passia e gli altri: i bambini non bambini
    • 3. Nati con la “bulla”: i bambini-figli
  • 3. Infanzia e santità: preliminari
    • 1. I bambini: santi subito o forse no
    • 2. Delimitazione dei confini
  • 4. Infanzia e santità: l’incompatibilità
    • 1. Bambini intorno ai santi
    • 2. Santi da bambini
    • 5. L’incontro possibile: i santi bambini
    • 6. Conclusioni
  • Bibliografia
  • Indice scritturistico
  • Indice dei nomi antichi
  • Indice dei nomi moderni

In copertina: rielaborazione di un particolare da un arazzo raffigurante la strage degli innocenti, serie della “Scuola nuova” con episodi della vita di Cristo, da cartone della scuola di Raffaello. Bottega di Pieter Van Aelst, 1524-1531. Città del Vaticano, Musei Vaticani

Elena Zocca

Elena Zocca insegna Storia del cristianesimo presso Sapienza, Università di Roma, ed è professore invitato presso l’Istituto Patristico Augustinianum. Fra le sue monografie: Dai “santi” al “Santo” (Studium, 2003); Possidio. Vita di Agostino (Paoline, 2009); ha curato, con A.M.G. Capomacchia, Il corpo del bambino (2017), Liminalità infantili (2019) e Antiche infanzie (2020), tutte per Morcelliana; e con T. Caliò, per i nostri tipi, Magi, infanti e martiri nella letteratura cristiana antica di F. Scorza Barcellona (2020).

Forse ti interessa anche