Uomini e fiumi

Per una storia idraulica ed agraria della bassa pianura del Po (1450-1620)

Franco Cazzola
Collana: I libri di Viella, 380
Pubblicazione: Marzo 2021
Wishlist Wishlist Wishlist
Scheda in PDF Scheda in PDF Scheda in PDF
Edizione cartacea
pp. 432, 17x24 cm, bross.
ISBN: 9788833137452
€ 38,00 -5% € 36,10
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 36,10
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788833136653
€ 22,99
Acquista Acquista Acquista

Il Po, massimo fiume italiano, con i tributari delle Alpi e dell’Appennino, ha edificato nei secoli la valle padana, terra dove oggi si concentra una grande parte della produzione agricola italiana. Le zone più produttive sono oggi le «terre basse», un tempo paludi e acquitrini, dove i fiumi divagavano a piacimento. Qui la fatica umana è stata nel tempo capace di domare le loro acque con fragili argini di terra e di prosciugare con canalizzazioni le «zone umide» per ricavarne terra coltivabile.

Questo libro concentra l’indagine su un periodo, tra 1450 e 1620, durante il quale massimo fu lo sforzo di uomini, tecnici, proprietari e governi per trasformare le terre basse in prati, risaie e terre da grano. A forza di braccia luoghi inospitali si trasformarono in un grande cantiere per creare terra coltivabile e nuovi insediamenti agricoli. Al centro della narrazione la fatica di migliaia di contadini, investimenti e conflitti di interesse tra Stati e comunità che unirono e divisero tecnici, proprietari e governi sull’una e sull’altra sponda del fiume.

  • Abbreviazioni
  • Introduzione
  • 1. Il cammino dei fiumi
    • 1. Montagne sepolte: strutture geologiche e idrografia padana
    • 2. Clima e idrografia
    • 3. Dall’Enza al Reno: fiumi migranti
    • 4. Terra liquida: il Reno e i fiumi romagnoli
    • 5. Adige e Tartaro
  • 2. L’acqua e la terra
    • 1. Nell’abbraccio del fiume: i Polesini
    • 2. Valli e lagune: le zone umide
    • 3. Acque e selve: le foreste padane
    • 4. Arginare i fiumi
  • 3. Governare le acque
    • 1. Leggi e strumenti dell’azione collettiva: l’eredità medievale
    • 2. Distribuire l’acqua: l’esperienza lombarda
    • 3. Sulle terre basse: argini e fossi
    • 4. Le città emiliane e il governo delle acque
    • 5. Nei Polesini: Rovigo e Ferrara
    • 6. Ravenna e la Romagna estense
  • 4. L’acqua amica. Ristrutturazione agricola e irrigazione nelle campagne padane del Quattrocento
    • 1. Nuove risorse umane: la ripresa demografica
    • 2. La ristrutturazione dei campi: la cascina e il podere
    • 3. L’acqua come beneficio nelle campagne lombarde e piemontesi
    • 4. Nelle terre emiliane: irrigazione e navigli
    • 5. Nella Terraferma veneta
  • 5. L’acqua nemica. Bonifica e difesa idraulica nella bassa padana del Quattrocento
    • 1. Le premesse quattrocentesche della bonifica: i grandi collettori
    • 2. Le prime bonifiche estensi
    • 3. La valorizzazione agricola della bassa pianura veronese e padovana
    • 4. Il Cavamento e la regolazione delle acque alte bolognesi (1457-1487)
    • 5. Il Reno verso il Po di Ferrara
    • 6. Ravenna e i torrenti romagnoli
  • 6. Fame di terra e problemi d’acque nel Cinquecento
    • 1. Discutendo di clima e raccolti
    • 2. Acque furiose, argini fragili
    • 3. Governare i fiumi: il sistema tecnico-amministrativo nell’età moderna
    • 4. La corsa alla terra: le bonifiche del Cinquecento e il ruolo dei tecnici
  • 7. Terra arabile dalle paludi: i retratti veneti
    • 1. La difesa della Laguna: diversione dei fiumi e politica forestale
    • 2. Preoccupazioni alimentari
    • 3. Terra dalle paludi: i retratti
  • 8. Sulla riva destra del Po
    • 1. Fiumi sepolti, alvei abbandonati: la difficile idrografia della Destra Po
    • 2. Acque vive e acque morte: la Bonifica Bentivoglio nella bassa reggiana
    • 3. Tra Secchia e Panaro: la Burana e le acque mantovane
  • 9. Verso il Delta
    • 1. La Bonificazione Estense del Polesine di Ferrara: progetti e protagonisti
    • 2. Le opere e l’organizzazione dei lavori
    • 3. Investimenti, costi, benefici: il risultato economico
  • 10. Verso Porto Viro
    • 1. Il delta del Po tra crisi climatica e congiuntura politica. Uno sguardo d’insieme
    • 2. Prime tensioni: dall’Isola di Ariano a Magnavacca, passando per la Mesola (1585-1587)
    • 3. Frontiere controverse: beni comunitari e usurpazioni tra Ariano e Loreo
  • 11. Porto Viro: le ragioni veneziane e i confini ferraresi
    • 1. Porto Viro e i confini ferraresi: le inutili trattative (1599-1601)
    • 2. Il Taglio del Po: i lavori e la nuova fisionomia del delta (1600-1604)
  • 12. Il Reno e le acque romagnole nel Cinquecento
    • 1. Una capitale perde il suo fiume: Ferrara e il Po
    • 2. Ferrara contro Bologna: il Reno nel Po (1522-1604)
    • 3. Ravenna vicino scomodo
    • 4. Acque e confini
  • 13. La Bonificazione Generale delle tre province (1598-1620)
    • 1. Due città pontificie: Ferrara e Comacchio
    • 2. I tecnici al lavoro: la prima ricognizione sul corso del Po
    • 3. Tesi contrapposte
    • 4. Via il Reno dal Po
  • 14. In forma di epilogo
    • 1. L’acqua riprende i suoi spazi: il declino della Grande Bonificazione
    • 2. Grande proprietà e investimenti terrieri nelle terre di frontiera
    • 3. Ultimi bagliori della bonifica speculativa: la Bonificazione Bentivoglio della Transpadana Ferrarese
    • 4. La solidarietà dell’acqua: i Consorzi
  • Bibliografia
  • Indice dei nomi di persona
  • Indice dei nomi di luogo

In copertina: Alberto Penna, Atlante del Ferrarese (sec. XVII), particolare.

Franco Cazzola

Franco Cazzola è stato docente di storia economica all’Università degli studi di Bologna e di Ferrara. Ha rivestito la carica di segretario e poi di presidente del Comitato scientifico dell’I­stituto «Alcide Cervi». Dal 1999 è presidente della Deputazio­ne provinciale ferrarese di storia patria. Tra le sue opere: Storia delle campagne pada­ne dall’Ottocento ad oggi, Milano 1996; La città, il principe, i contadini. Ricerche sull’economia ferrarese del Rinascimento, Ferrara 2003, Contadini e agricoltura in Europa nella prima età moderna (1450-1650), Bologna 2014.

Forse ti interessa anche