Lasciare un segno nella vita

Danilo Montaldi e il Novecento

a cura di Goffredo Fofi e Mariuccia Salvati
Collana: Alia, 12
Pubblicazione: Maggio 2021
Wishlist Wishlist Wishlist
Scheda in PDF Scheda in PDF Scheda in PDF
Edizione cartacea
pp. 220, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788833137544
€ 26,00 -5% € 24,70
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 24,70
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788833136783
€ 15,99
Acquista Acquista Acquista

Danilo Montaldi (1929-1975), cremonese, è stato uno dei personaggi esemplari nell’Italia del dopoguerra, intellettuale e militante marxista, e attento come pochi alla realtà della classe operaia. I suoi interessi spaziarono dalla sociologia all’antropologia, dalla storia alla letteratura, all’arte, dalla politica al sindacato. Muovendosi nella Bassa padana a stretto contatto con una bella generazione di militanti, educatori, ricercatori, dedicò alla sua storia e alla sua cultura le bellissime Autobiografie della leggera; raccolse le esperienze di vita dei Militanti politici di base e studiò la storia del nostro comunismo, occupandosi più del destino della classe che di quello del partito. A Parigi – l’altro polo della sua esperienza – fu decisivo il dialogo e lo scambio con Socialisme ou Barbarie e i suoi esponenti come Morin, Castoriadis, Lefort. Importante anche il contatto con il gruppo della rivista «Esprit», come pure con il sindacalismo cattolico e “personalista”. Nelle lotte del ’68-69 è stato un punto di riferimento per molti. E tanti lo considerano, insieme a Rocco Scotellaro (al Sud) l’incarnazione più convincente della figura dell’“intellettuale organico” sognata e teorizzata da Gramsci.

Questo volume, oltre ai saggi sulla sua vita e la sua opera, contiene anche un saggio biografico della vedova Gabriella Seelhorst e, in appendice, lo scritto di Danilo Montaldi Su alcuni paesaggi.

  • Goffredo Fofi, Mariuccia Salvati, Danilo Montaldi, o delle difficoltà della scelta
  • Gabriella Montaldi Seelhorst, La formazione. «Lasciare un segno nella vita»
    • Goffredo Fofi, Su Danilo Montaldi, una testimonianza
  • Sulla ricerca sociale
    • Mariuccia Salvati, Montaldi e la sociologia
    • Enrico Pugliese, La ripresa della ricerca sociale in Italia nel dopoguerra, l’inchiesta e la con-ricerca
    • Paolo Capuzzo, Tra “comunismo eretico” e ricerca sociale
    • Pino Ferraris, Dalla fabbrica alla banlieue
      con una Nota introduttiva di Mariuccia Salvati
  • Sulla militanza
    • Nicola Gallerano, Il partito
    • Maria Grazia Meriggi, Danilo Montaldi: militante politico, ricercatore originale
    • Bruno Cartosio, A Milano. L’incontro con Danilo Montaldi
  • Appendice
    • Danilo Montaldi, Su alcuni paesaggi
  • Indice dei nomi

In copertina: Danilo Montaldi sul Po, a Casale Monferrato, primavera 1964. Fotografia di Gabriella Montaldi Seelhorst.

Forse ti interessa anche