Capi locali e colonialismo in Eritrea

Biografie di un potere subordinato (1937-1941)

Gianni Dore
Collana: Ex Africa, 1
Pubblicazione: Maggio 2021
Wishlist Wishlist Wishlist
Scheda in PDF Scheda in PDF Scheda in PDF
Edizione cartacea
pp. 394+8 tav. b/n, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788833137735
€ 36,00 -5% € 34,20
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 34,20
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788833136806
€ 21,99
Acquista Acquista Acquista

Alla fine della guerra contro l’Etiopia – tra il 1936 e il 1941 – i funzionari coloniali italiani, militari e civili, dovettero gestire l’amministrazione e la vita quotidiana dei territori di vecchia e recente conquista, fronteggiando insieme le attività di resistenza armata, fino alla dissoluzione dell’impero.

Il volume, servendosi dei documenti scritti e iconografici dell’archivio del commissariato coloniale di Agordat, ricostruisce dispositivi e pratiche della gestione del potere in una sezione dell’impero, il bassopiano occidentale eritreo, inserita nella rete di scambi tra il Mar Rosso e l’interno sudanese.

Interpretando le “mini-storie” di vita e le note amministrative contenute nelle schede biografiche, corredate anche dalle foto individuali, lo studio analizza la relazione, contraddittoria e sempre in fieri, con i poteri subordinati, incorporati nei capi politici e religiosi, e inoltre con i notabili di ufficio e gli interpreti, figure necessarie di un’ambigua intermediazione tra colonizzatori e colonizzati.

  • Introduzione
    • 1. Burocrazia coloniale e individualità
    • 2. Le biografie dei capi
    • 3. La memoria del commissario
    • 4. Gli anni dell’Impero nella periferia
  • 1. Il bassopiano occidentale eritreo come doppia periferia
    • 1. La ristrutturazione dello spazio geografico e politico
    • 2. Il Taka, il Barka-ʿAnsäba e i gruppi pastorali
    • 3. Il sistema transregionale delle rotte carovaniere. Logiche di scambio, innovazioni, regolazioni giuridiche
    • 4. Il commissariato del Gasc e Setit e le residenze
    • 5. Il commissario Vittorio Piola Caselli e il personale tra il 1937 e il 1941
  • 2. Dispositivi dell’amministrare. Il territorio come laboratorio vivente
    • 1. Cartografia, toponomastica, fotografia speditiva
    • 2. Mappe mentali, mappe emozionali
    • 3. Il laboratorio vivente e i suoi esperti
    • 4. La malaria e la debilitazione dei corpi
    • 5. Il bassopiano occidentale nelle vetrine museali
    • 6. La demografia coloniale. Censire, enumerare, classificare
    • 7. Genealogie e racconti di etnogenesi come arena politica interattiva nell’etnosistema
  • 3. Economia della periferia
    • 1. Le concessioni agricole e minerarie come innovazione nel sistema produttivo e di consumo
    • 2. Tesseney e la SIA. Una modernizzazione agricola incompiuta
    • 3. Cicli economici, vulnerabilità ecologiche, scambi, consumi
    • 4. Il disciplinamento dei corpi indigeni. Tempo, misure, saperi
    • 5. Vita quotidiana e commissariato. Una fonte minima
    • 6. Socialità coloniale della brousse: funzionari, coloni, missionari. Gli uomini e le donne
    • 7. Ai confini dell’Etiopia. Il sistema del Setit/Täkäzze
  • 4. Forme e dinamiche del potere in relazione al regime coloniale
    • 1. Relazioni inter-etniche tra conflitti e negoziazioni
    • 2. Etnoantropologie interne e etnoantropologia coloniale
    • 3. Rappresentazioni e denominazioni nell’etnosistema
    • 4. Classificazione coloniale e controllo delle genti
    • 5. La dinamica sociale dei Beni ‘Amǝr e la crisi interna
    • 6. Logiche di composizioni e scomposizioni
    • 7. Potere e genere
    • 8. I Nara, i Kunama: la relazione con i gruppi pastorali e l’Islam
    • 9. Percorsi kunama verso l’Islam
    • 10. L’Islam e la Ḫatmiya nel bassopiano
  • 5. Le biografie politiche
    • 1. Il commissario e il sistema dei capi
    • 2. Le biografie dei capi e dei notabili come strumento di controllo
    • 3. La retorica del testo scritto e iconografico
    • 4. La fotografia identificativa
    • 5. Autorità e influenza politica, categorie del potere
    • 6. Capi e notabili come classi amministrative
    • 7. La famiglia del diglāl dei Beni ʿAmǝr
    • 8. Etnoantropologie: categorie fuzzy e “gruppi indipendenti”. I Takruri
    • 9. I “gruppi indipendenti”. Gli Abissini
    • 10. Le “frazioni indipendenti”
    • 11. Gruppi pastorali minoritari. Ḥalanqa, Ḥabab, Ḥadendowa, Ḥǝdareb
    • 12. “Tribù indipendenti”. I capi nara nelle biografie
    • 13. “Tribù indipendenti”. I capi kunama nelle biografie
    • 14. Sul lessico del potere interno. Memoria storica dei Kunama
  • 6. L’intermediazione ambigua
    • 1. Capi, notabili d’ufficio e interpreti
    • 2. Mobilità transregionali
    • 3. Notabili e capi mercato
    • 4. Mobilità dei qāḍī
    • 5. L’interpretariato. La lingua come risorsa politica e biografica
    • 6. Affezioni politiche
    • 7. Verbale pubblico e verbale segreto
    • 8. Leggere il verbale segreto
    • 9. Servizio coloniale e strategie famigliari. La scuola di Arti e mestieri di Kärän
    • 10. Homines novi tra i tǝgre e altri intermediari
    • 11. La mobilità transcoloniale
    • 12. Arruolamenti e bande del bassopiano
    • 13. Epilogo
  • Conclusioni
  • Biografie dei capi e dei notabili del commissariato del Gasc e Setit (1937-1941)
  • Bibliografia
  • Indice dei nomi di persona
  • Indice dei nomi di luogo e delle genti

In copertina: La šerīfa ʿAlawiya con i capi musulmani ad Agordat (foto Archivio Piola Caselli, Roma).

Gianni Dore

Gianni Dore ha insegnato e condotto ricerca per le Università di Cagliari, Venezia e Bologna. Antropologo, è specialista di studi sul colonialismo italiano. Tra le sue più recenti pubblicazioni Amministrare l’esotico. L’etnografia pratica dei funzionari e dei missionari nell’Eritrea coloniale (Padova 2017) e, con Glauco Sanga, Autobiografia dell’Antropologia italiana (Brescia 2017, 2018).

Forse ti interessa anche
  • Aa.Vv.
    2020, pp. 168
    € 35,00
  • Aa.Vv.
    2020, pp. 144
    € 35,00 -5% € 33,25
  • Mouhamadou Moustapha Sow, Philip Gooding, Luca Beneventi, Paolo Gaibazzi, Abdoulaye Wotem Somparé, Bruno Venditto
    2019, pp. 132
    € 35,00
  • Rivista semestrale di studi e ricerche
    Tom McCaskie, Elara Bertho, Alessandra Brivio, Mariano Pavanello, Samuel Andreas Admasie, Luisa Revelli
    2019, pp. 136
    € 36,00 -5% € 34,20