Il patriarcato di Aquileia

Identità, liturgia e arte (secoli V-XV)

a cura di Zuleika Murat e Paolo Vedovetto
Collana: I libri di Viella. Arte
Pubblicazione: Maggio 2021
Wishlist Wishlist Wishlist
Scheda in PDF Scheda in PDF Scheda in PDF
Edizione cartacea
pp. 432+32 ill. col, 17x24 cm, bross.
ISBN: 9788833138022
€ 70,00 -5% € 66,50
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 66,50
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788833136912
€ 41,99
Acquista Acquista Acquista

Quali sono i processi che portano alla formazione di valori identitari? Quali i fattori che funzionano da creatori, marcatori, simboli di un bagaglio culturale riconoscibile e condiviso?

Partendo da tali questioni, gli autori dei diciassette saggi contenuti in questo volume si interrogano, da punti di vista diversi e complementari, sulla genesi, lo sviluppo e le specificità distintive del patriarcato di Aquileia in epoca medievale, inteso come caso studio ideale. Il patriarcato costituisce infatti un osservatorio privilegiato per esaminare dinamiche identitarie complesse, in virtù di caratteristiche comuni che lo contraddistinguono come entità territoriale: la pretesa origine e autorità apostolica della Chiesa aquileiese; l’ambivalente natura della figura istituzionale del patriarca, che era non solo capo spirituale ma anche politico della diocesi; la sua vasta estensione geografica, sovranazionale, che comprendeva numerose regioni, e univa popoli che parlavano lingue diverse e avevano differenti origini storiche ed etniche, così come molteplici usi e tradizioni.

L’arte e la liturgia, il culto dei santi, la promozione di figure esemplari, le commissioni illustri sono qui esaminati come agenti e simboli nella creazione di un patrimonio diffuso. Ne emerge un mosaico complesso e sfaccettato, in cui l’identità non è un blocco monolitico ma un prisma cangiante, che si trasforma e mostra di volta in volta le sue diverse facce.

  • I. Identità, liturgia e arte ad Aquileia
    • Andrea Tilatti, Aquileia, patriarcato, medioevo. Qualche problema storiografico
    • Giuseppe Cuscito, Cause e conseguenze dello scisma dei Tre Capitoli alle origini del patriarcato aquileiese
    • Alessio Peršič, Lo specifico dell’identità spirituale aquileiese nelle sue fonti letterarie patristiche e nelle sue peculiarità liturgiche primitive
    • Sandro Piussi, Alessio Peršič, I ritmi del patriarca Paolino II: suggestioni per l’eucologia aquileiese
    • Antonio Lovato, L’ordo dell’estrema unzione in fonti tardive del patriarcato di Aquileia
    • Paolo Vedovetto, Animali fantastici e dove trovarli: sculture e arredi liturgici ad Aquileia tra VIII e XI secolo
    • Maurizio Buora, Aquileia vs Grado: competizione nei rilievi fatti eseguire da Poppone e da Orso Orseolo intorno al 1030
    • Zuleika Murat, La cappella dei Della Torre nella basilica di Aquileia, fra esigenze di devozione e affermazione identitaria
  • II. Identità, liturgia e arte nei territori del patriarcato
    • Emanuela Colombi, Il “puzzle” delle Passioni aquileiesi e istriane
    • Magdalena Skoblar, Sunčica Mustač, From Parchment to Stone: The Twelfth-Century Relief Carvings with St Peter and Ecclesia from Vodnjan in Istria (Dignano d’Istria)
    • Katja Piazza, La serie Chiese a parte Imperii dell’Archivio storico diocesano di Udine
    • Maria Clara Rossi, La Chiesa veronese e il patriarcato di Aquileia (secoli XIII-XIV)
    • Silvia Musetti, Intorno a San Giovanni in Fonte. Conflittualità nel cuore della diocesi veronese sotto il segno del battesimo
    • Davide Tramarin, Santa Chiara a Udine nel medioevo: arte e architettura di un monastero aristocratico nel patriarcato di Aquileia
    • Sara Turk, Affreschi trecenteschi previtaleschi nel duomo di Udine
    • Fabio Massaccesi, L’Ecclesia Sanctae Mariae de Utino al tempo del patriarca Bertrando: nuove proposte per lo spazio liturgico, tra architettura e decorazione
    • Margherita Zibordi, La miniatura nei libri dei patriarchi: nuove ipotesi per il graduale del Capitolo di Udine
  • Indice dei nomi e dei luoghi

In copertina: San Pietro consacra Ermagora vescovo di Aquileia alla presenza di san Marco (particolare). Aquileia, basilica di Santa Maria Assunta, cripta (foto © Vanja Macovaz).

Forse ti interessa anche