Senato sapiente

L’alba della cultura laica a Roma nel medioevo (secoli XI-XII)

Dario Internullo
Collana: La corte dei papi, 33
Pubblicazione: Maggio 2022
Wishlist Wishlist Wishlist
Scheda in PDF Scheda in PDF Scheda in PDF
Edizione cartacea
pp. 408, 8 tavv. f.t., 14x21 cm, bross.
ISBN: 9788833138381
€ 38,00 -5% € 36,10
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 36,10
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9791254690499
€ 22,99
Acquista Acquista Acquista

La Roma del XII secolo profuma di novità. Dopo esser stati a lungo governati dai papi, i romani danno vita a una struttura politica inedita, laica e inclusiva dal punto di vista sociale. È la nascita del comune, chiamato con il nome altisonante di «Senato» e associato al «popolo» di Roma attraverso il recupero dell’antica sigla S.P.Q.R.: Senatus PopulusQue Romanus.

Gli storici si sono confrontati a lungo con questa vicenda ma, privilegiandone gli aspetti sociali, hanno finora lasciato sullo sfondo i fondamenti intellettuali del nuovo sistema politico, ricco di tradizioni e riferimenti colti.

Ribaltando la prospettiva e allargando lo sguardo ai secoli XI e XII, il libro pone quel problema al centro del discorso, portando alla luce i testi, i contesti, i personaggi dotti e le dinamiche che hanno reso possibile quel cambiamento.

  • Introduzione
  • 1. Un tuffo nel Rinascimento
  • 2. Il tema del libro
  • 3. Fonti, metodi, scelte
  • 1. La città
    • 1. Paesaggi, economia, società
    • 2. La cultura libraria…
    • 3. … e le trasformazioni del XII secolo
    • 4. La cultura documentaria
    • Appendice. Il titolo di magister dall’VIII al XIII secolo
  • 2. I poteri tradizionali
    • 1. Il papato altomedievale
    • 2. L’età delle «riforme»
    • 3. L’impero germanico
  • 3. L’alba del comune
    • 1. Che cos’è un comune?
    • 2. Le premesse e la crisi (1046-1120)
    • 3. Dal protocomune al Senato rinnovato (1120-1148)
    • 4. Il significato della renovatio Senatus
  • 4. I giudici, i notai e le basi intellettuali del Senato
    • 1. Gli iudices
    • 2. Gli scriniarii
    • 3. Roma e il rinascimento giuridico
  • 5. Alla conquista dello spazio cittadino
    • 1. Documentazione e retorica
    • 2. Giurisdizione e legislazione
    • 3. Monumenti e «decoro urbano»
    • 4. Verso il Duecento
  • Conclusioni
  • Bibliografia
  • Indice dei nomi

In copertina: Firenze, Biblioteca Laurenziana, Plut. 89 inf. 41, f. 38r. Particolare con lo stemma del comune di Roma (metà XIII sec.).

Dario Internullo

Dario Internullo è ricercatore in Storia medievale presso l’Università degli Studi Roma Tre. È autore di Ai margini dei giganti. La vita intellettuale dei romani nel Trecento, Viella, 2016.

Forse ti interessa anche
  • Itinerari e pratiche religiose in Europa e nel Nuovo Mondo
    a cura di Rafael Gaune, María Eugenia Góngora, Maria Lupi
    2020, pp. 336
    € 30,00 -5% € 28,50
  • Roma 1378-1420
    a cura di Walter Angelelli e Serena Romano
    2019, pp. 472
    € 58,00 -5% € 55,10
  • Roma e la Chiesa (secoli XII-XV)
    a cura di Cristina Carbonetti Vendittelli e Marco Vendittelli
    2017, pp. 148
    € 22,00 -5% € 20,90
  • La vita intellettuale dei romani nel Trecento (1305-1367 ca.)
    Dario Internullo
    2016, pp. 546
    € 49,00 -5% € 46,55