Il soffio dello Spirito

Cattolici nelle Resistenze europee

Giorgio Vecchio
Collana: Collana dell’Istituto Alcide Cervi, 3
Pubblicazione: Marzo 2022
Wishlist Wishlist Wishlist
Scheda in PDF Scheda in PDF Scheda in PDF
Edizione cartacea
pp. 408, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788833138930
€ 32,00 -5% € 30,40
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 30,40
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9791254690369
€ 18,99
Acquista Acquista Acquista

Questo volume costituisce il primo tentativo di scrivere una storia comparata della presenza dei cattolici nelle Resistenze dei vari paesi europei. Basata su un’ampia storiografia in più lingue e sulla rilettura della stampa clandestina, oltre che di svariate testimonianze, la ricostruzione delle vicende di paesi come Francia, Belgio, Paesi Bassi, Germania e Austria, Cecoslovacchia e Polonia consente di presentare ai lettori italiani figure di uomini e donne talvolta sconosciuti persino agli storici specialisti. L’analisi segue il filo del rapporto tra cattolici, fede religiosa e ricorso alla violenza. In questa prospettiva intende contrastare la tentazione ricorrente di applicare ai cattolici di allora le categorie dell’oggi, come il pacifismo o l’obiezione di coscienza, insieme all’accusa di essere stati imbelli e “attendisti”.

L’educazione cattolica di allora non disdegnava infatti di formare anche al dovere militare. Il problema, semmai, era quello della legittima autorità cui obbedire.

Queste pagine contribuiscono così a bilanciare la tendenza storiografica che, nel corso degli ultimi decenni, ha posto in primo piano la Resistenza civile, senza armi, a scapito di quella – che pure ci fu – combattente.

  • Abbreviazioni
  • Introduzione
  • Cattolici nelle Resistenze europee
  • 1. La Francia: Resistenza spirituale e Resistenza armata
    • 1. La Chiesa e il regime di Vichy: il primo biennio
    • 2. I primi resistenti: il retroterra cattolico
    • 3. La Resistenza intellettuale: Mauriac, Bernanos, Maritain
    • 4. Dalla Resistenza della carta stampata alla Resistenza organizzata
    • 5. Storie di deportati e di giustiziati
    • 6. Témoignage chrétien
    • 7. La svolta: il 1942-1943
    • 8. Di fronte all’antisemitismo e alla Shoah
    • 9. I cattolici, la lotta armata e la moralità della violenza
    • 10. Un sabato di agosto
  • 2. Belgio e Paesi Bassi: Resistenze difficili ed episcopati differenti
    • 1. L’occupazione tedesca, la Resistenza e la Chiesa in Belgio
    • 2. La partecipazione alla Resistenza dei cattolici belgi
    • 3. La fermezza di mons. de Jong e le reti di soccorso olandesi
    • 4. La Chiesa cattolica nei Paesi Bassi e la Shoah
  • 3. Resistenti cattolici nel Terzo Reich
    • 1. La Germania: un quadro complessivo
    • 2. La protesta di vescovi e preti. Il lager di Dachau
    • 3. Bernhard Lichtenberg e i preti martiri
    • 4. Oppositori e resistenti politici
    • 5. E le donne cattoliche?
    • 6. Compromessi e cedimenti austriaci
    • 7. Resistenze cattoliche nell’Ostmark
    • 8. Beati austriaci
    • 9. Un obiettore italiano di lingua tedesca: Josef Mayr-Nusser
    • 10. Conclusione: la difficile memoria austriaca
  • 4. La spietatezza e il martirio: Cecoslovacchia e Polonia
    • 1. Opposizioni e deportazioni in Cecoslovacchia
    • 2. Cancellare una nazione e cancellare una fede: la Polonia
    • 3. I Giusti polacchi: Zofia Kossak e Żegota, i coniugi Ulma
  • Cattolici nella Resistenza italiana
  • 5. Il laicato cattolico italiano e la Resistenza: motivazioni e scelte
    • 1. Eredità lontane e vicine
    • 2. Il tempo delle scelte
    • 3. Verso un nuovo rapporto tra laici e gerarchia?
    • 4. Lotta partigiana, lager e spiritualità
  • 6. I cattolici italiani e la Resistenza armata
    • 1. Usare le armi? Un problema etico
    • 2. Partigiani a Nord-Ovest
    • 3. Partigiani a Nord-Est
    • 4. Partigiani in Centro Italia
    • 5. Comandanti cattolici e partigiani comunisti
    • 6. Qualche rapida conclusione
  • 7. Un problema: Teresio Olivelli e «Il Ribelle»
    • 1. La biografia di Teresio Olivelli come problema storico
    • 2. Un percorso di maturazione
    • 3. «Brescia libera» e il ritorno in Lombardia di Olivelli
    • 4. La storia de «Il Ribelle»
    • 5. Una rilettura de «Il Ribelle»
    • 6. I «Quaderni»
  • 8. Donne cattoliche resistenti: ragazze, madri, suore
    • 1. I motivi di una scelta
    • 2. Staffette, ma non solo
    • 3. Problemi morali: la sessualità, la violenza
    • 4. Le suore italiane tra guerra e Resistenza
    • 5. Suore resistenti, salvatrici, carcerate
  • Indice dei nomi

In copertina: L’abbé Camille Folliet sulle barricate di Parigi, agosto 1944 (fotografia di Robert Doisneau).

Giorgio Vecchio

Giorgio Vecchio, già professore ordinario di Storia contemporanea all’Università di Parma, è presidente del comitato scientifico dell’Istituto Alcide Cervi. Tra le sue più recenti pubblicazioni ricordiamo L’Italia smemorata. Pagine per salvare dall’oblio 150 anni di storia (MUP 2020) e la curatela di Mazzolari e la Prima guerra mondiale. Dalla trincea alla parrocchia (Morcelliana 2019).

Forse ti interessa anche
  • Retoriche e pratiche dei cattolici nella Resistenza veneta
    Alessandro Santagata
    2021, pp. 328
    € 28,00 -5% € 26,60
  • Le due guerre mondiali, le persone, la natura
    a cura di Giorgio Vecchio e Gabriella Gotti
    2020, pp. 360
    € 28,00 -5% € 26,60
  • La transizione del dopoguerra
    a cura di Guido Formigoni e Daniela Saresella
    2017, pp. 308
    € 32,00 -5% € 30,40
  • Atti dei convegni di studio
    (Trento, 8-9 aprile 2016 e Vicenza-Asiago, 27-28 maggio 2016)
    a cura d Francesco Bianchi e Giorgio Vecchio
    2016, pp. 560
    € 48,00 -5% € 45,60