Una e plurale

L’Italia della cultura

A cura di Lucia Zannino
Collana: Aici
Pubblicazione: Marzo 2013
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 140, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788867280353
€ 16,00 -15% € 13,60
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 13,60

In occasione del centocinquantenario dell’Unità d’Italia, il convegno organizzato a Roma dall’Associazione delle istituzioni di cultura italiane – di cui questo volume raccoglie gli interventi – intendeva celebrare un’idea d’Italia che nasce dalla cultura che decine di istituti italiani sviluppano e attualizzano con la loro attività di ricerca e divulgazione, con le carte e le immagini degli archivi e delle biblioteche che conservano e mettono a disposizione del pubblico; istituti che hanno i loro eponimi in autorevoli figure di intellettuali o nella loro ragione sociale un campo eccellente e specifico della cultura italiana.

Non vogliamo che anche gli istituti culturali, impoverendosi e scomparendo, contribuiscano ulteriormente alla fine di un intero sistema, quello della cultura italiana, che comprende anche l’università, l’industria culturale, i beni culturali, paesaggistici e artistici – con cui mantengono stretti legami operativi –, altre parti anch’esse in via di impoverimento e scomparsa.

Il messaggio affidato al convegno riguardava infatti le ragioni profonde dell’unità e unificazione del paese ereditate dalle riflessioni più alte sulla sua storia, meritevoli di essere trasmesse alle future generazioni: le diversità politiche, sociali e culturali, riguardanti le classi dirigenti e la popolazione, che hanno contribuito a rendere ricca, plurale, mobile l’Italia e potranno dare ancora frutti se non saranno tematizzate in modo integralista e mutuamente esclusivo o peggio dimenticate.

  • Maurizio Fallace, Una tappa istituzionale importante (p. 7-11)
  • Luciano Scala, Una collaborazione organica (p. 13-14)
  • Franco Salvatori, Il contributo degli istituti culturali alla vita della nazione (p. 15-17)
  • Sergio Scamuzzi, Introduzione (p. 19-24)
  • L’Italia. Sorgenti ideali. Le culture politiche
    • Pierluigi Ciocca, L’importanza del diritto per lo sviluppo economico (p. 27-29)
    • Pino Ferraris, Il socialismo come cultura politica (p. 31-33)
    • Carlo Galli, Riportare alla luce la cultura politica (p. 35-38)
    • Francesco Malgeri, La cultura politica dei cattolici (p. 39-43)
    • Guido Pescosolido, L’Animi e le due Italie di Giustino Fortunato nel 150° anniversario dell’Unità nazionale (p. 45-53)
    • Giuseppe Tamburrano, Il socialismo nella storia del Risorgimento (p. 55-58)
  • Le Italie. Identità, differenze, articolazioni
    • Parte prima
      • Massimo L. Salvadori, Momenti costitutivi della nazione (p. 61-64)
      • Sergio Conti, L’Italia dei territori e delle regioni (p. 65-82)
      • Stefano Musso, L’Italia del lavoro (p. 83-88)
      • Federico Butera, L’Italia dell’impresa: nuove strutture, antiche culture (p. 89-115)
    • Parte seconda
      • Gerardo Bianco, Introduzione (p. 119-121)
      • Michele Ciliberto, L’Italia della cultura umanistica (p. 123-128)
      • Giovanni Paoloni, L’Italia della cultura scientifica (p. 129-132)
      • Frederick Lauritzen, L’Italia delle religioni (p. 133-137)
  • Gli autori (p. 138-140)

Associazione delle istituzioni di cultura italiane

Il volume raccoglie gli interventi al Convegno Una e plurale. L’Italia della cultura organizzato per i 150 anni dell’Unità dall’Associazione delle istituzioni di cultura italiane (Roma, Complesso dei Dioscuri, 22-23 settembre 2011).

Cura editoriale di Roberto Giannotti.

Forse ti interessa anche