Morte e elezione del papa

Norme, riti e conflitti. Il Medioevo

Agostino Paravicini Bagliani
Collana: La corte dei papi, 22
Pubblicazione: Febbraio 2013
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 352, 15 ill. col. f.t., 14x21 cm, bross.
ISBN: 9788867280360
€ 25,00 -15% € 21,25
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 21,25
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788867280414
€ 14,99
Acquista Acquista Acquista

Dove e come veniva eletto il papa nel Medioevo? Chi aveva il diritto di eleggerlo? Da quando i cardinali entrano in conclave per eleggere il papa? Quali riti venivano celebrati subito dopo la sua elezione e con quali oggetti simbolici? Cosa accadeva alla morte del papa?

In questo volume l’autore – uno dei massimi studiosi di storia pontificia – percorre l’intera storia dell’elezione e della morte dei papi, dai secoli iniziali del loro «vicariato» fino alla metà del Quattrocento, rileggendo di prima mano l’insieme delle fonti presentandole in un racconto unitario e completo.

E il lettore scopre che elementi oggi molto noti – come l’annuncio del papa appena eletto, i rituali funebri pontifici che durano nove giorni e la stessa idea del conclave inteso come «clausura» dei cardinali – arrivano tardi: ad esempio il conclave non esisteva prima del 1274.

Ciò significa che questa millenaria vicenda normativa, rituale e simbolica non è stata affatto lineare, ma si è costruita via via, nel corso dei secoli, per ragioni che non si comprendono se non vengono calate nei vari contesti istituzionali, ecclesiologici e politici.

  • Prefazione, di Agostino Paravicini Bagliani e Maria Antonietta Visceglia
  • Introduzione
  • L’elezione del papa
  • I. La normativa
    • 1. Il primo millennio
      • 1.1. Un papa eletto fra il clero di Roma. 1.2. L’inizio delle trattative: i tempi. 1.3. Designare il proprio successore: verso il divieto. 1.4. Gli elettori del papa: clero romano, notabili, popolo. 1.5. La conferma imperiale.
    • 2. I cardinali, unici elettori del papa
      • 2.1. Il decreto di elezione del 1059. 2.2. Il decreto Licet de vitanda, 1179.
    • 3. La nascita del conclave (1274)
      • 3.1. Reclusioni forzate. 3.2. Il palazzo papale di Viterbo «discoperto». 3.3. La carta costituzionale del conclave: Ubi periculum (1274). 3.4. Modalità di elezione: ispirazione, scrutinio, compromesso.
    • 4. Avignone e Grande Scisma di Occidente
      • 4.1. Modifiche e sospensioni. 4.2. Capitolazioni di elezione.
    • Note
  • II. Le cerimonie di avvento
    • 1. Vescovo e signore di Roma (secoli III-XI) 79
      • 1.1. Dove eleggere il papa: una moltitudine di luoghi. 1.2. Introduzione e insediamento nel palazzo del Laterano. 1.3. L’ordinazione e la consacrazione a San Pietro in Vaticano. 1.4. Il ritorno al Laterano, una “festa della corona”.
    • 2. Capovolgimenti cerimoniali (secolo XII)
      • 2.1. Eleggere il papa a Roma e fuori di Roma. 2.2. Le Vitae diPasquale II e di Onorio II. 2.3. L’ordo XII. 2.4. L’intronizzazione al Laterano: novità e prima visione d’insieme. 2.5. Consacrazione o benedizione a San Pietro: primato petrino e plenitudo potestatis. 2.6. La cavalcata bianca attraverso Roma: universalità e regalità.
    • 3. Il papa, Vicarius Christi e verus imperator (secolo XIII)
      • 3.1. Vesti e colori, sandali, anello e benedizione pubblica. 3.2. La bolla dimidia. 3.3. Lettere dei papi che annunciano la loro elezione. 3.4. L’incoronazione a San Pietro. 3.5. I seggi lateranensi e la leggenda dell’esame della virilità.
    • 4. Avignone senza Roma: abbandoni, novità e adattamenti rituali (1308-1377)
      • 4.1. L’intronizzazione sull’altare. Prime attestazioni. 4.2. La cerimonia dell’accensione della stoppa. Nuovi sviluppi. 4.3. Il banchetto. Nuove informazioni.
    • 5. Alla ricerca di una nuova maestà romana (1378-1454)
      • 5.1. Il saccheggio del palazzo del cardinale eletto. 5.2. Il saccheggio della cella del cardinale eletto pontefice. 5.3. L’intronizzazione sull’altare. Nuovi sviluppi. 5.4. La cerimonia dell’accensione della stoppa. Nuovi sviluppi. 5.5. La leggenda della verifica della virilità dell’eletto pontefice. Nuovi sviluppi.
    • Note
  • La morte del papa
  • III. Norme e riti
    • 1. Morire da vescovo (secoli V-XI)
      • 1.1. Funerali vescovili. 1.2. Depredazioni di vesti e scene di culto. 1.3. I saccheggi del palazzo.
    • 2. Verso una ritualità funebre pontificia (secoli XI-XIII)
      • 2.1. La morte del papa tra retorica di caducità e glorificazione. 2.2. La nascita dei novendiali (secoli XIII-XIV).
    • 3. I primi ordines funebri pontifici (secolo XIV)
      • 3.1. Pierre Ameil. 3.2. François de Conzié. 3.3. La distruzione della matrice della bolla papale con il nome del papa.
    • 4. Turbolenze, disordini, saccheggi interni ed esterni
    • 5. Memoria e scene di culto
    • Note
  • Conclusioni generali
  • Abbreviazioni
  • Bibliografia
  • Cronologia dei papi (fino a Pio II)
  • Indice dei nomi
Forse ti interessa anche
  • Roma barocca fra vecchi e nuovi mondi
    Sabina Brevaglieri
    2019, pp. 476
    € 49,00 -15% € 41,65
  • Da Porta Pia ai Patti Lateranensi
    Maria Iolanda Palazzolo
    2016, pp. 164
    € 20,00 -15% € 17,00
  • Bonaiuto da Casentino e Bonifacio VIII
    Marco Petoletti
    2016, pp. 220
    € 27,00 -15% € 22,95
  • Violenza e conflitto a Roma tra 1200 e 1500
    Alberto Di Santo
    2016, pp. 372
    € 32,00 -15% € 27,20