Scrittura come immagine

Morfologia e storia della maiuscola liturgica bizantina

Pasquale Orsini
Collana: Scritture e libri del medioevo, 12
Pubblicazione: Maggio 2013
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 128, 46 tav. b/n f.t., 17x24 cm, bross.
ISBN: 9788867280704
€ 32,00 -15% € 27,20
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 27,20

La maiuscola liturgica è una scrittura greca utilizzata nella produzione libraria bizantina fra i secoli IX e XI per trascrivere i lezionari dei Vangeli.

In questo libro si propone una ricostruzione del suo processo genetico, con l’individuazione dei modelli grafici (librari e non-librari, come le scritture esposte e monumentali presenti negli affreschi, nei mosaici, nelle icone e in diversi oggetti di uso liturgico) che sono alla base delle sue forme più caratteristiche, e si descrivono le sue diverse articolazioni.

La cronologia dei manoscritti vergati in questa tipologia grafica – considerato che non esistono testimoni esplicitamente datati – è un problema particolarmente complesso, che è stato qui preso in esame cercando di intrecciare e mettere in relazione dati paleografici ed extra-paleografici, dati stilistici ed extra-stilistici.

Particolare attenzione è dedicata alla ricostruzione del contesto storico-culturale del IX secolo – in modo specifico la fase finale della contesa iconoclasta –, che ha permesso l’elaborazione di una determinata ideologia della scrittura, con la promozione di scelte estetiche volte all’esaltazione e al potenziamento della funzione figurale ed iconica del segno grafico.

  • Introduzione
  • 1. Gli studi sulla maiuscola liturgica
    • a. Da Bernard de Montfaucon ai giorni nostri
      b. Nuovi percorsi di ricerca.
  • 2. Formazione e articolazioni della maiuscola liturgica
    • a. Ipotesi di genesi libraria
      b. I modelli: le scritture monumentali ed esposte dei secoli VI-X
      c. Ipotesi di genesi “multimediale”
      d. La funzione visiva e figurale delle scritture monumentali ed esposte
      e. Articolazioni della maiuscola liturgica
      f. La datazione dei manoscritti in maiuscola liturgica: un problema ancora aperto.
  • 3. Ideologia della scrittura ed estetica simbolica del sacro
    • a. L’iconizzazione della scrittura
      b. Il libro come oggetto sacro
      c. Maiuscola liturgica e lezionario dei Vangeli.
  • 4. La maiuscola distintiva “liturgica ornata”
  • Bibliografia
  • Indice delle testimonianze scritte
    • I. Scritture esposte e monumentali
      II. Manoscritti
  • Elenco delle tavole, figure e tabelle
  • Referenze fotografiche

Pasquale Orsini

Pasquale Orsini è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Storia Culture Religioni della Sapienza – Università di Roma. Si occupa di storia della scrittura greca (maiuscola e minuscola) ed ha pubblicato diversi contributi, tra i quali la monografia Manoscritti in maiuscola biblica (Cassino 2005).

Forse ti interessa anche