Ottant’anni da maestro

Saggi degli allievi offerti a Giorgio Cracco

A cura di Daniela Rando, Paolo Cozzo e Davide Scotto
Collana: Fuori collana
Pubblicazione: Gennaio 2014
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 224, 17x24 cm, bross.
ISBN: 9788867282012
€ 28,00 -5% € 26,60
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 26,60

I saggi qui raccolti in onore di Giorgio Cracco sono il contributo di alcuni suoi allievi in senso stretto, cioè di coloro che si sono laureati sotto la sua guida a partire dagli anni Settanta del Novecento. È un numero ridotto rispetto ai tanti, tantissimi che sui banchi dell’università patavina o torinese, nella scelta che si fa sempre con un po’ di batticuore, avevano deciso di affidarsi a lui come “relatore” della propria tesi: testimonianza di quella capacità di stimolare giovani alla ricerca che ha contraddistinto Giorgio Cracco sia come docente universitario sia come direttore dell’Istituto storico italo-germanico di Trento e segretario dell’Istituto per le ricerche di storia sociale e religiosa di Vicenza. «Cuore aperto e dedizione cordiale», cioè quei sentimenti che, se sollecitati, per Goethe sono «la più bella vittoria dello storico» – lo ricordava Heinrich Kretschmayr –, hanno cosi animato almeno due generazioni di studenti.

I lavori presentati affrontano argomenti molto diversi, come molteplici sono gli interessi scientifici di Giorgio Cracco, che da parte sua ha sempre ripetuto di non voler fondare una scuola. In coerenza con il suo itinerario accademico, le ricerche confluite nei sette contributi si dispiegano tra il Veneto e il Piemonte, tra il Medioevo e la storia della Chiesa. Tutti fondati su fonti inedite, vengono offerti come omaggio e cordiale augurio di compleanno a uno studioso che nella sua instancabile attività si è via via aperto alle Americhe, all’Europa settentrionale e a quella orientale, fino al lontano Kazakhstan. Ad multos annos, con la stessa operosità!

  • Premessa (p. 7)
  • Franco Scarmoncin, Una contesa per i confini nelle terre di Ezzelino. Alle origini del comune rurale di Angarano (p. 9-33)
  • Giannino Carraro, Per una storia della viticoltura pragliese in territorio padovano dal medioevo all’età moderna (p. 35-59)
  • Mariella Magliani, Le edizioni a stampa degli statuti cittadini di Padova (secoli XV-XVI) (p. 61-85)
  • Laura Gaffuri, Scritture e riscritture di uno spazio sacro. La cattedrale di Vicenza nel XV secolo (p. 87-100)
  • Davide Scotto, Inseguire l’Islām tra memoria e teologia. Spigolature su Juan de Segovia intorno al 1427 (p. 101-139)
  • Paolo Cozzo, «Trattate ambedue dal Cielo con ugual misura di privilegi». Dinastia sabauda e Corona di Sicilia fra cerimoniale religioso e dimensione devozionale (1713-1718) (p. 141-175)
  • Daniela Rando, II Medioevo con il cuore e con rigore. Walter Lenel, 1868-1937 (p. 177-220)
Forse ti interessa anche
  • L’influsso della fotografia sull’immaginario religioso
    a cura di Tommaso Caliò
    2019, pp. 460
    € 42,00 -5% € 39,90
  • Il mondo ecclesiastico (secoli XII-XV)
    a cura di Sandro Carocci e Amedeo De Vincentiis
    2017, pp. 432
    € 38,00 -5% € 36,10
  • a cura di Ornella Pittarello
    2017, pp. 874
    € 150,00 -5% € 142,50
  • Norme, liturgie, rappresentazioni del potere fra tardoantico ed età contemporanea
    a cura di Paolo Cozzo e Franco Motta
    2016, pp. 340
    € 38,00 -5% € 36,10