Ansia di purezza

Il fascismo e il nazismo nella stampa satirica italiana e tedesca (1943-1963)

Dario Pasquini
Collana: I libri di Viella, 174
Pubblicazione: Maggio 2014
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 320, 87 ill. b/n, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788867282098
€ 27,00 -15% € 22,95
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 22,95
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788867285297
€ 17,99
Acquista Acquista Acquista

In questa monografia, la prima finora dedicata a un confronto fra la memoria del fascismo in Italia e la memoria del nazismo in Germania (Est e Ovest), l’autore ci conduce in un viaggio attraverso un universo affascinante e poco esplorato come quello della stampa satirica del dopoguerra, individuando nella diffusione della demarcazione fra puro e impuro lo snodo rivelatore di una situazione di ansia legata ai due regimi, con diversi esiti nelle due nazioni.

Un’ansia in primo luogo derivante dalle procedure di epurazione del dopoguerra, davanti alle quali la società tedesca e quella italiana si sentirono messe sul banco degli imputati. Ma anche da un disagio più profondo. In questo senso, il ribrezzo provocato dalla diffusione delle immagini dei crimini nazisti favorì una significativa presa di distanza dei tedeschi dall’esperienza della dittatura. Al contrario, in Italia una rappresentazione del fascismo edulcorata ha fatto spazio, nell’opinione pubblica del dopoguerra, a una relazione più ambigua, e ancor oggi non risolta, con la memoria del trascorso regime.

  • Filippo Focardi, Prefazione
  • Introduzione
  • I. Testo e contesto
    • 1. Note sul contesto e sul merito
    • 2. I giornali satirici e i loro autori
  • II. Somiglianze e differenze
    • 3. Somiglianze nell’esternalizzazione del fascismo e del nazismo in Italia e Germania
    • 4. Le differenze. L’internalizzazione del fascismo fra edulcorazione e rivendicazione
    • 5. Le differenze. La demonizzazione del nazismo nelle due Germanie: internalizzazione a Ovest ed esternalizzazione a Est
  • Conclusioni
  • Bibliografia
  • Indice dei nomi

Dario Pasquini

Dario Pasquini è stato fra il 2008 e il 2009 Marie-Curie-Fellow presso l’Università di Bielefeld. Nel 2010 ha conseguito un dottorato in Storia contemporanea presso l’Università di Torino e la Freie Universität di Berlino. Ha pubblicato articoli sulla storia del giornalismo e sul rapporto fra satira e storia delle emozioni.

Filippo Focardi

Filippo Focardi è ricercatore di Storia contemporanea presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali dell’Università di Padova.

Forse ti interessa anche
  • La transizione del dopoguerra
    a cura di Guido Formigoni e Daniela Saresella
    2017, pp. 308
    € 32,00 -15% € 27,20
  • Politiche e culture del ricordo dopo il 1989
    A cura di Filippo Focardi e Bruno Groppo
    2013, pp. 316
    € 28,00 -15% € 23,80
  • I crimini di guerra del Giappone e dell’Italia
    A cura di Giovanni Contini, Filippo Focardi e Marta Petricioli
    2010, pp. 228
    € 24,00 -15% € 20,40
  • Il movimento per la riforma della Pubblica Sicurezza (1969-1981)
    Michele Di Giorgio
    2019, pp. 304
    € 29,00 -15% € 24,65