I comuni di Jean-Claude Maire Vigueur

Percorsi storiografici

A cura di Maria Teresa Caciorgna, Sandro Carocci, Andrea Zorzi
Collana: I libri di Viella, 172
Pubblicazione: Marzo 2014
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 336, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788867282531
€ 30,00 -15% € 25,50
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 25,50
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788867283781
€ 19,99
Acquista Acquista Acquista

La storia dei comuni è il settore più frequentato e più internazionalmente conosciuto della medievistica italiana. Il libro fornisce un quadro a tutto tondo degli studi, ricostruendo i percorsi di una storiografia dinamica, vasta, in continuo rinnovamento. Ciascun contributo affronta un aspetto della storia comunale, illustrando le discussioni più recenti e le interpretazioni apparse negli ultimi decenni.

Con quest’opera collettiva, viene reso omaggio a un grande storico, Jean-Claude Maire Vigueur. Fine interprete del mondo comunale, organizzatore di imprese di ricerca collettive, suggeritore di nuove piste di indagine, questo studioso in un quarantennio di attività ha profondamente rinnovato e condizionato le ricerche. Per questa ragione, parlare della recente storiografia sul mondo comunale vuol dire, in primo luogo, parlare de I comuni di Jean-Claude Maire Vigueur. Ne è uscito un libro che è un momento di riflessione e, insieme, uno strumento di conoscenza, opera di alcuni dei massimi medievisti italiani (e non solo).

  • Premessa (p. 7-8)
  • Alessandro Barbero, L’Italia comunale e le dominazioni angioine (p. 9-31)
  • Maria Teresa Caciorgna, Beni comuni e storia comunale (p. 33-49)
  • Sandro Carocci, Storia di Roma, storia dei comuni (p. 51-68)
  • Maria Elena Cortese, Aristocrazia signorile e città nell’Italia centro-settentrionale (secc. XI-XII) (p. 69-94)
  • Élisabeth Crouzet-Pavan, D’une Rome à l’autre: les villes de J.-C. Maire Vigueur (p. 95-112)
  • Enrico Faini, La memoria dei milites (p. 113-133)
  • Giampaolo Francesconi, Potere della scrittura e scritture del potere. Vent’anni dopo la Révolution documentaire di J.-C. Maire Vigueur (p. 135-155)
  • Paolo Grillo, Cavalieri, cittadini e comune consolare (p. 157-176)
  • Isabella Lazzarini, François Menant, Les podestats (p. 177-199)
  • Sara Menzinger, Massimo Vallerani, Giuristi e città: fiscalità, giustizia e cultura giuridica tra XII e XIII secolo. Ipotesi e percorsi di ricerca (p. 201-234)
  • Giuliano Milani, Contro il comune dei milites. Trent’anni di dibattiti sui regimi di Popolo (p. 235-258)
  • Francesco Pirani, Comuni e signorie nello Stato della Chiesa (p. 259-279)
  • Alma Poloni, La mobilità sociale nelle città comunali italiane nel Trecento (p. 281-304)
  • Gian Maria Varanini, Comuni cittadini italiani e istituzioni ecclesiastiche (inizi XIII sec.). Spunti dalla ricerca recente (p. 305-325)
  • Indice dei nomi e dei luoghi, a cura di Antonella Mazzon (p. 327-334)
Forse ti interessa anche