Il leone ferito

Venezia, l’Adriatico e la navigazione sussidiata per le Indie e l’Estremo Oriente (1866-1914)

Andrea Cafarelli
Collana: Deputazione di Storia Patria per le Venezie. Studi, 5
Pubblicazione: Aprile 2014
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 276, 17x24 cm, bross.
ISBN: 9788867282555
€ 30,00 -15% € 25,50
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 25,50

Nella seconda metà dell’Ottocento l’efficienza, la regolarità e la rapidità dei servizi marittimi divennero un’arma efficace per la conquista dei mercati esteri e, in particolar modo, per lo sfruttamento commerciale dell’immenso emporio costituito dalle Indie e dall’Estremo Oriente. La concorrenza internazionale, il generalizzato calo dei noli, l’aumento del tonnellaggio mondiale e la diffusa tendenza all’accentramento della produzione in imprese sempre più grandi produssero significativi mutamenti sia sul piano tecnico che infrastrutturale, sospingendo a concentrare il traffico verso pochi e sempre più attrezzati porti, che divennero anelli di congiunzione tra il sistema ferroviario continentale e le rotte transoceaniche.

Sulla base di fonti prevalentemente inedite, questo volume delinea i numerosi tentativi, parzialmente falliti, di rilanciare il porto di Venezia, riportando il Leone alato nei principali scali dell’Oceano indiano, attraverso l’istituzione di linee di navigazione regolari sovvenzionate dallo Stato, le quali, dopo l’apertura del canale di Suez e del valico del Brennero, avrebbero dovuto infrangere il predominio delle compagnie austriache nell’Adriatico e dare origine a un virtuoso movimento di transito in direzione dei Paesi europei maggiormente industrializzati.

  • Abbreviazioni
  • Introduzione
  • 1. Post nubila Phoebus
    • 1. Il primo collegamento sussidiato tra l’Adriatico e l’Egitto. 2. Grandi opportunità, scarse risorse. 3. Il contratto con la compagnia Azizich.
  • 2. La soluzione di compromesso
    • 1. La convenzione con la Società di navigazione Adriatico Orientale. 2. Lo Stato latitante. 3. Dall’Egitto all’India
  • 3. Rule the waves, Britannia!
    • 1. Il ‘naufragio’ della Società adriatica di navigazione. 2. L’accordo con la Peninsulare. 3. Il dualismo Est-Ovest.
  • 4. Dall’India all’Estremo Oriente
    • 1. I delicati equilibri nell’Adriatico. 2. Il “periodo d’oro” del commercio con le Indie. 3. Un passo avanti, due indietro.
  • 5.La soluzione veneziana
    • 1. Pacta sunt servanda. 2. La “spogliazione” di Venexia. 3. La linea per Calcutta
  • 6. L’“incubo nazionale”
    • 1. La Commissione Grimani. 2. Tante promesse, pochi fatti. 3. Venezia tradita.
  • 7. Il fallimento della marina sovvenzionata
    • 1. La legge Luzzatti. 2. I sospetti sulla Società veneziana di navigazione. 3. Verso il riordino definitivo dei servizi.
  • Bibliografia
  • Indice dei nomi di persona
  • Indice dei porti

Andrea Cafarelli

Andrea Cafarelli è professore associato di Storia economica all’Università degli studi di Udine, dove insegna anche Storia della finanza. Tra le sue pubblicazioni, ricordiamo La terra avara (Venezia 1999), I signori della luce (Udine 2003) e Il padrone non va per l’acqua (Udine 2010).

Forse ti interessa anche