La storia di genere in Italia in età moderna

Un confronto tra storiche nordamericane e italiane

A cura di Elena Brambilla e Anne Jacobson Schutte
Collana: I libri di Viella, 184
Pubblicazione: Novembre 2014
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 468, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788867283422
€ 35,00 -15% € 29,75
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 29,75
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788867284283
€ 23,99
Acquista Acquista Acquista
ePUB con Adobe DRM
ISBN: 9788867284290
€ 23,99
Acquista Acquista Acquista

L’obiettivo di questo volume è fare dialogare storiche americane e italiane riguardo alcuni temi della gender history relativamente alla prima età moderna.
Il confronto evidenzia l’importanza di mantenere sempre attivi i contatti fra le due storiografie: quella americana, caratterizzata dalla volontà di sintetizzare e contestualmente ampliare con nuovi indirizzi di interpretazione la storia della società europea; e quella italiana, in grado di produrre sovente ricerche di grande spessore storiografico anche attraverso l’indagine sulle fonti, ma a volte manchevole nell’allargare il suo sguardo all’orizzonte extra-italiano, europeo e globale.
Infine, pur senza alcuna pretesa di completezza, attraverso una decina di casi si propone un bilancio su molte delle più importanti iniziative che hanno avviato e arricchito, con notevoli risultati, la gender history in Italia.

  • Elena Brambilla, Premessa (p. 9)
  • Anne Jacobson Schutte, Introduction (p. 11)
  • Temi
    • I. Monache e monasteri in Italia
      • P. Renée Baernstein, The Nuns of Early Modern Italy: New Directions in Anglophone Scholarship (p. 21)
      • Gabriella Zarri, Gli studi italiani sui monasteri femminili e le loro culture: una rassegna (p. 43)
    • II. Donne, cultura letteraria e scienza
      • Elena Brambilla, La scienza al femminile: gli studi nordamericani (p. 67)
      • Marta Cavazza, Donne scienziate ed erudite nell’Italia del Seicento e del Settecento: una rassegna degli studi italiani
    • III. Donne e Illuminismo
      • Rebecca Messbarger, The Recollected Century… of Women: A Survey of North American Scholarship on Women and Enlightenment Italy (p. 123)
      • Tiziana Plebani, La ricerca italiana di genere su cultura femminile e Illuminismo nell’Italia del Settecento (p. 139)
    • IV. Le donne e la nascita dello Stato-nazione nel Risorgimento
      • Susan Dalton, Anglo-American Scholarship on Women and Gender in the Risorgimento (p. 159)
      • Andreina De Clementi, Rassegna degli studi italiani su donne e Risorgimento (p. 181)
  • Intermezzo
    • Catherine M. Sama, Access to the “Other Voice”: Reading Italian Women Writers in North America (p. 197)
  • Fonti e studi
    • I. Fonti primarie
      • Maria Luisa Betri, Maria Canella, Paola Zocchi, Il lavoro del gruppo milanese di storia delle donne. “Gli archivi delle donne, 1814-1859” (p. 215)
      • Anna Scattigno, L’“Archivio per la memoria e la scrittura delle donne” (p. 231)
      • Marina Caffiero, Manola Ida Venzo, La collana “La memoria restituita”: fonti, interpretazioni, scritture del sé (p. 247)
    • II. Centri di ricerca e riviste
      • Cesarina Casanova, Il “gruppo delle storiche” di Bologna tra passato e presente: da «Quaderni storici» a «Memoria», da «Agenda» a «Genesis» (p. 283)
      • Andreina De Clementi, Maria Clara Donato, La Società Italiana delle Storiche (SIS) e la rivista «Genesis» (p. 299)
      • Nadia Maria Filippini, La sezione veneta della Società Italiana delle Storiche: un laboratorio di ricerca (p. 311)
      • Tiziana Plebani, Storia di città e storia di genere: un fertile incrocio (p. 333)
      • Dinora Corsi, La rivista «Storia delle Donne». Un progetto scientifico e politico (p. 341)
      • Adriana Valerio, La Fondazione Valerio: donne, religione e ricerca storica (p. 353)
    • III. Dottorati in storia di genere
      • Laura Guidi, Un dottorato e una rivista di studi di genere all’Università di Napoli “Federico II” (p. 369)
      • Marina Zancan, Dal dottorato in “Storia delle scritture femminili” (1995-2008) al dottorato internazionale in “Studi di genere” (2008-2013) (p. 379)
  • Bibliografia (p. 395)
  • Indice dei nomi (p. 451)
Forse ti interessa anche
  • Studi per Francesca Cantù
    a cura di Paolo Broggio, Luigi Guarnieri Calò Carducci, Manfredi Merluzzi
    2017, pp. 396
    € 34,00 -15% € 28,90
  • Il primo conflitto mondiale in area veneta
    a cura di Nadia Maria Filippini
    2017, pp. 232
    € 26,00 -15% € 22,10
  • Reti del Classicismo arcadico
    a cura di Beatrice Alfonzetti
    2017, pp. 532
    € 50,00 -15% € 42,50
  • Studi in onore di John Tedeschi
    a cura di Andrea del Col e Anne Jacobson Schutte
    2017, pp. 248
    € 26,00 -15% € 22,10