1943. Guerra e società

a cura di Luca Alessandrini e Matteo Pasetti
Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia
Collana: I libri di Viella, 205
Pubblicazione: Novembre 2015
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 236, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788867284955
€ 26,00 -15% € 22,10
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 22,10
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788867286492
€ 15,99
Acquista Acquista Acquista
ePUB con Adobe DRM
ISBN: 9788867286577
€ 15,99
Acquista Acquista Acquista

Caduta del fascismo e sconfitta militare, armistizio e occupazione tedesca, collaborazionismo e nascita della Resistenza, il territorio nazionale trasformato in campo di battaglia per eserciti: il 1943 rappresenta indubbiamente un tornante essenziale nella storia d’Italia. Tanti gli attori che nelle istituzioni e nella società civile giocano ruoli di primo piano in quei mesi, mentre dinamiche destinate a sovrapporsi o a entrare in collisione attraversano ogni ambito geografico del paese.

In questo volume numerosi studiosi analizzano eventi e figure di quella pagina di storia per comprendere non solo la nascita e lo sviluppo della guerra partigiana, ma più in generale la stessa storia del fascismo e della fase di impianto della democrazia repubblicana e del sistema dei partiti nell’Italia postbellica. Il risultato è una nuova elaborazione dei risultati delle ricerche sinora condotte, per suggerire indirizzi di indagine inediti e offrire qualche chiave in più per comprendere il nostro presente.

  • Luca Alessandrini, Introduzione. Interrogare il 1943
  • Il 1943 nella storia d’Italia
    • Luca Baldissara, I “resistenti” prima della Resistenza
    • Marco Fincardi, Brusio e grida. Lo sgretolamento di un regime (autunno 1942-estate 1943)
    • Luigi Ganapini, La Repubblica sociale nel 1943
    • Gian Paolo Ghirardini, Contadini e partigiani tra guerra e crisi di regime
    • Javier Rodrigo, Le violenze nell’Europa in guerra: la svolta del 1943
  • Vivere in guerra: società e autorità locali
    • Claudia Baldoli, La guerra aerea. I bombardamenti anglo-americani e la crisi del 1943
    • Stefano Gallo, Operai in guerra: l’ottica del 1943
    • Alberto De Bernardi, Alimentazione di guerra
    • Marco De Nicolò, I prefetti (capi della Provincia)
    • Tommaso Baris, I podestà in guerra: fascistizzazione e nuovo ruolo dei comuni tra il 1940 e il 1943
  • Guerre in Emilia
    • Lorenzo Bertucelli, La società nello specchio dei partiti
    • Roberto Parisini, Frammentazione periferica e continuità corporativa nelle campagne padane
    • Antonella Guarnieri, La borghesia estense e gli scontri interni al fascismo
    • Marco Minardi, I prigionieri alleati e la Resistenza in Emilia Romagna
  • Indice dei nomi
  • Gli autori

Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia

Forse ti interessa anche