La Grande Guerra delle italiane

Mobilitazioni, diritti, trasformazioni

A cura di Stefania Bartoloni
Collana: Storia delle donne e di genere, 5
Pubblicazione: Maggio 2016
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 380, 15x21 cm, bross
ISBN: 9788867285969
€ 29,00 -15% € 24,65
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 24,65
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788867287376
€ 16,99
Acquista Acquista Acquista
ePUB con Adobe DRM
ISBN: 9788867287369
€ 16,99
Acquista Acquista Acquista

La totalità delle donne dei paesi belligeranti fu toccata dalla guerra: in modi diversi dagli uomini, bambine, fanciulle e donne dovettero fare i conti con un conflitto di dimensioni globali che lasciò sui campi di battaglia dieci milioni di soldati, causò un numero imprecisato di morti fra i civili, mobilitò immense risorse economiche, sociali e culturali, coinvolse i paesi neutrali, ridisegnò le carte geografiche e segnò la fine della supremazia europea sul mondo. I contributi che compongono il volume analizzano le reazioni femminili di fronte al conflitto e alle sue conseguenze, e come queste influirono sulla vita delle donne, sulla famiglia, sul lavoro, sull’attività politica e assistenziale, sulle identità e le relazioni tra i generi, sulla costruzione della memoria. Guardando agli anni che precedettero e seguirono la guerra, l’obiettivo è offrire un quadro puntuale e aggiornato dell’esperienza vissuta e subita da donne e bambini, da profughi e internati, ma trasformata in risorsa da chi invece cercò di impegnarsi nella costruzione di un futuro pacifico e diversamente organizzato.

  • Stefania Bartoloni, Introduzione
  • Simonetta Soldani, Donne italiane e Grande Guerra al vaglio della storia
  • Culture della pace e dei diritti
    • Ingrid Sharp, Una difficile «sorellanza». L’internazionalismo come sfida e impegno, 1914-1924
    • Maria Susanna Garroni, Lo sfilacciarsi della rete: pacifiste femministe tra Europa e Stati Uniti
    • Elda Guerra, Il dialogo con la Società delle Nazioni
    • Daniela Rossini, Il Consiglio nazionale delle donne italiane: affinità e contrasti internazionali
  • Forme della mobilitazione
    • Emma Schiavon, Il movimento suffragista, 1895-1918
    • Augusta Molinari, Operatrici sociali per la patria
    • Beatrice Pisa, La propaganda politica delle “non politiche”
    • Roberto Bianchi, Quelle che protestavano, 1914-1918
  • Esperienze di una guerra totale
    • Laura Guidi, La mobilitazione dell’infanzia
    • Nadia Maria Filippini, Nei territori del fronte: l’area veneta
    • Daniela Luigia Caglioti, Tra la Sardegna e Katzenau. Donne e uomini al confino e nei campi di concentramento
  • Memorie, rappresentazioni e società
    • Mario Isnenghi, Scenari dell’io nei racconti sociali della Grande Guerra
    • Teresa Bertilotti, Donne eroiche e «veneri vaganti». Luoghi di intrattenimento e rispettabilità
    • Catia Papa, La «famiglia italiana» nell’inchiesta dell’Ufficio storiografico della mobilitazione
    • Stefania Bartoloni, «Due milioni di senza-marito»: occupazioni femminili e politiche sociali
  • Indice dei nomi
Forse ti interessa anche