Sant’Anna di Stazzema

Il processo, la storia, i documenti

Marco De Paolis, Paolo Pezzino
Collana: I processi per i crimini di guerra tedeschi in Italia, 2
Pubblicazione: Ottobre 2016
Wishlist Wishlist Wishlist
Scheda in PDF Scheda in PDF Scheda in PDF
Edizione cartacea
pp. 184, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788867286416
€ 22,00 -15% € 18,70
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 18,70

Il 12 agosto 1944 le SS della 16a Divisione corazzata granatieri si resero responsabili nel piccolo borgo di Sant’Anna di Stazzema, in provincia di Lucca, di uno dei più gravi massacri indiscriminati di popolazione civile durante l’occupazione tedesca.
Il processo per l’eccidio, celebrato ad oltre sessanta anni dai fatti presso il Tribunale militare di La Spezia, è divenuto il simbolo della nuova e singolare stagione giudiziaria relativa alle stragi nazifasciste compiute in Italia tra il 1943 e il 1945, apertasi all’inizio del nuovo millennio.
L’indagine e il processo, oltre a rappresentare una importante svolta giudiziaria per le innovazioni nella metodologia delle indagini e nella giurisprudenza, hanno fornito preziosi materiali agli storici, attraverso l’acquisizione di documenti e testimonianze inedite, che hanno consentito di comprendere, meglio di quanto non fosse stato possibile prima, ciò che era avvenuto quel 12 agosto 1944. Al termine delle indagini furono pronunciate dieci condanne all’ergastolo. Nessuna di esse è stata eseguita.

  • Paolo Pezzino, Sant’Anna di Stazzema: la storia, la memoria
  • Marco De Paolis, Sant’Anna di Stazzema: l’indagine, il processo
  • Documenti
    • 1. Capo di imputazione contestata al processo per la strage di Sant’Anna di Stazzema
    • 2. Atto di costituzione di parte civile della Regione Toscana al processo per la strage di Sant’Anna di Stazzema
    • 3. Rapporto nominativo delle perdite (caduti o feriti, decessi, dispersi) n. 16 del II Btg. SS-Panzer-Grenadier-Regiment 35., 1-31 agosto 1944
    • 4. Dispositivo della sentenza di 1° grado del Tribunale militare di La Spezia, 22 giugno 2005
    • 5. Foto d’epoca panoramica della zona della chiesa di Sant’Anna di Stazzema
    • 6. Rapporto giornaliero del 12 agosto 1944 dell’ufficiale (Ic) addetto allo spionaggio e al controspionaggio, presso il Comando in capo della 14a Armata (Wehrmacht)
    • 7. Rapporto giornaliero del 13 agosto 1944 dell’ufficiale (Ia) addetto al Comando di Stato maggiore presso il Comando in capo della 14a Armata (Wehrmacht)
    • 8. Scheda per criminale di guerra relativa a Alfred Schöneberg (78a Sezione SIB, Special Investigation Branch)
    • 9. Dichiarazione resa da Bruno Terigi il 26 settembre 1945 al servizio investigativo alleato sui crimini di guerra (5a Armata USA)
    • 10. Mappa della zona di Sant’Anna di Stazzema con l’indicazione della manovra delle colonne tedesche che operarono nell’eccidio
    • 11. 8a Compagnia, II Btg., SS-Panzer-Grenadier-Regiment 35., 16. SS-Panzer-Grenadier-Division “Reichsführer-SS”
    • 12. Verbale dichiarazioni rese durante le indagini da Milena Bernabò
    • 13. Verbale dichiarazioni rese durante le indagini da Mario Marsili
    • 14. Verbale dichiarazioni rese durante le indagini da Cesira Pardini
    • 15. Verbale dichiarazioni rese durante le indagini da Enrico Pieri
    • 16. Verbale dichiarazioni rese durante le indagini da Karl Heinz Bartlewski
    • 17. Gerhard Sommer, SS-Untersturmführer (sottotenente), comandante della 7a Compagnia, II Btg., SS-Panzer-Grenadier-Regiment 35., 16. SS-Panzer-Grenadier- Division“Reichsführer-SS”
    • 18. Verbale dichiarazioni rese durante le indagini da Adolf Beckert
    • 19. Verbale dichiarazioni rese durante le indagini da Ludwig Göring
    • 20. Verbale di interrogatorio durante le indagini di Ludwig Göring
    • 21. Verbale dichiarazioni rese durante le indagini da Theodor Holle
    • 22. Organigramma del II Btg., SS-Panzer-Grenadier-Regiment 35., 16. SS-Panzer-Grenadier-Division “Reichsführer-SS”
    • 23. Organigramma della 16. SS-Panzer-Grenadier-Division “Reichsführer-SS”
    • 24. Verbale dichiarazioni rese durante le indagini da Ignaz Alois Lippert
    • 25. Foto d’epoca di una delle case di Sant’Anna di Stazzema date alle fiamme dai tedeschi
    • 26. Verbale dichiarazioni rese durante le indagini da Ernst Heino Schmidt, 6 settembre 2004
    • 27. Verbale dichiarazioni rese durante le indagini da Ernst Heino Schmidt, 10 maggio 2005
    • 28. Sant’Anna di Stazzema. Elenco generale dei testi
  • Indice dei nomi

Questo volume fa parte delle iniziative dell’Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia per il settantesimo anniversario della Resistenza ed è stato realizzato con il contributo della Regione Toscana.

Marco De Paolis

Marco De Paolis ha diretto la Procura militare della Repubblica di La Spezia dal 2002 al 2008, e qui ha istruito oltre 450 procedimenti per crimini di guerra durante il secondo conflitto mondiale. È stato pubblico ministero, tra gli altri, nei processi per le stragi nazifasciste di Sant’Anna di Stazzema, Civitella Val di Chiana, Monte Sole-Marzabotto, e per l’eccidio di Cefalonia. Attualmente dirige la Procura militare della Repubblica di Roma.

Paolo Pezzino

Paolo Pezzino ha insegnato Storia contemporanea all’Università di Pisa ed è stato consulente tecnico della Procura militare di La Spezia nelle indagini sulle stragi nazifasciste in Italia. Coordina il Comitato scientifico del progetto per un Atlante delle stragi nazifasciste in Italia, promosso dall’Associazione nazionale dei partigiani d’Italia e dall’Istituto nazionale per la storia del movimento di Liberazione in Italia.

Forse ti interessa anche