L’Archivio Orsini

La famiglia, la storia, l’inventario

Elisabetta Mori
Collana: Carte scoperte. Collana dell’Archivio Storico Capitolino, 4
Pubblicazione: Dicembre 2016
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 230, 15,5x23 cm, bross.
ISBN: 9788867286690
€ 36,00 -15% € 30,60
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 30,60
Edizione digitale
scarica il PDF gratuito del volume
ISBN: 9788867286706
Download Download Download

Completata l’inventariazione generale dell’Archivio Orsini, con questo volume si vuole offrire al pubblico degli studiosi ulteriori strumenti per orientarsi nelle complesse ramificazioni della famiglia e della documentazione. Viene approfondita la ricostruzione storico-genealogica dei principali rami familiari la cui memoria cartacea è arrivata fino a noi (Bracciano, San Gemini, Gravina); si illustrano le vicende di altri rami e di altre famiglie la cui documentazione, nel tempo, per i motivi più disparati, si è aggregata a quella degli Orsini di Bracciano; viene ripercorsa, inoltre, la formazione e l’evoluzione dell’archivio dal XVI secolo e, infine, viene illustrata la sua struttura in tutte le sue parti. Il volume è corredato da una appendice con tavole genealogiche e da tabelle che riconducono i documenti più antichi della serie delle pergamene ai rispettivi rami produttori.

  • Paola Pavan, Presentazione
  • Introduzione
  • 1. Gli Orsini di Bracciano, San Gemini e Gravina: vicende storiche
    • 1. La formazione dei rami di Bracciano e di Gravina (sec. XV)
    • 2. Gli Orsini di Bracciano nel Quattrocento
    • 3. La ricostruzione del patrimonio (sec. XVI)
    • 4. Sec. XVII: dal fasto effimero alla disgregazione definitiva
    • 5. Nuovo imparentamento tra la linea di Gravina e quella di Bracciano: gli Orsini di San Gemini
    • 6. I figli di Ferdinando: gli ultimi della linea di Bracciano
    • 7. Gli Orsini di Gravina
  • 2. I flussi documentari dell’Archivio Orsini di Bracciano
    • 1. Le eredità degli antichi rami Orsini
    • 2. Carte di persone e famiglie diverse
    • 3. Archivi in copia. La necessità di ricordare
    • 4. Gli archivi che non ci sono
    • Appendice I. Le pergamene provenienti da altri rami Orsini
  • 3. Le vicende dell’Archivio Orsini
    • 1. 1560. L’archivio come celebrazione della famiglia
    • 2. L’inventario perduto e ritrovato
    • 3. I riordinamenti secenteschi
    • 4. L’archivio degli Orsini di San Gemini
    • 5. Il trasferimento a Pasquino degli archivi di Monte Giordano e di Bracciano
    • 6. L’archivio degli Orsini di Gravina
    • 7. Carinci, Pressutti e Tomassetti
    • 8. Giuseppe Tomassetti e la vendita dell’archivio al Comune di Roma
    • 9. La prima stanza se ne va in America
    • Appendice II. Cosa ha acquistato Los Angeles
  • 4. La struttura dell’archivio e il nuovo inventario informatizzato
    • 1. A proposito di metodo
    • 2. La struttura dell’archivio
      • I SERIE - Archivio segreto e domestico
      • II SERIE - Amministrazione III SERIE - Giustificazioni
      • IV SERIE - Gravina
      • V serie - Carte Varo
      • Tavole genealogiche

Elisabetta Mori

Archivista presso l’Archivio Storico Capitolino. È stata responsabile del settore Archivi preunitari e ha curato il riordinamento, l’inventariazione e la valorizzazione dei complessi documentari di antiche famiglie romane (Maccarani, Cenci, Piccolomini, Origo, Ghislieri, Alberici, Astalli, Del Bufalo, Boccapaduli, Cardelli, Capranica, Savorgnan di Brazzà, Orsini).

Forse ti interessa anche