Bibliografia dei manoscritti in scrittura beneventana 24

Dati relativi a pubblicazioni apparse a partire dal 1990, raccolti dal 13 novembre 2015 al 1° novembre 2016

Aa.Vv.
Collana: Bibliografia dei manoscritti in scrittura beneventana, 24
Pubblicazione: Novembre 2016
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 390, 17x24 cm, bross.
ISBN: 9788867287550
€ 60,00 -15% € 51,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 51,00

Questo numero di BMB dà notizia di una serie di scoperte davvero inusuali nel piccolo mondo beneventano: non solo di frammenti si tratta questa volta, ma come sette anni fa per il Beato di Ginevra, di interi manoscritti, peraltro conservati in uno dei luoghi sacri agli studi della più importante espressione grafica dell’Italia meridionale nel medioevo, la Biblioteca Nazionale di Napoli. Diamo quindi conto con puntuali descrizioni di un antifonario palinsesto databile al secolo X (V C 14, Nicola Tangari), di due codici misti in beneventana e carolina recanti sostanzialmente testi di esegesi biblica (VI D 28 e VII A 5, prima metà del secolo XII, Donatella Buovolo), di un esemplare delle Etymologiae isidoriane del secolo XII (VI D 61, Vera Schwarz-Ricci).
Di tutti e quattro i codici non si aveva notizia in quanto beneventani, il che potrà apparire sorprendente data la notorietà e l’accessibilità della sede di conservazione, ma forse è proprio questa la ragione della loro ignorata presenza negli scaffali della celebre Biblioteca: per scoprirli occorreva controllarne a tappeto l’intero patrimonio medievale, come alcuni di noi hanno fatto per portarne alla luce gli esemplari datati per anno, luogo o copista. Un ennesimo esempio, insomma, di quella serendipity di cui la ricerca si è sempre programmaticamente nutrita. Un codice biblico in tipizzazione barese della fine del secolo XI si era perso per quasi vent’anni all’interno dell’abbazia di Montecassino: ne dà notizia e lo descrive chi lo ha ritrovato e ne ha la cura, dom Mariano Dell’Omo (Archivio Privato, ms. 2).
Non mancano ovviamente le scoperte di nuovi frammenti, riapparsi quasi tutti all’esterno dell’area beneventana: a Lecce (Arianna Vena), Madrid (Elisabetta Caldelli e Valeria De Fraja), Magonza (Vera Schwarz-Ricci), Orléans (Brian Long e Andrew Irving), Roma (Nicola Tangari).
Alla luce di queste eccezionali novità, che senza dubbio comporteranno un incremento della produzione nel settore, ribadiamo l’appello rivolto l’anno scorso a quanti volessero collaborare con noi nel registrare e dar conto di quanto si scrive intorno agli oltre duemila manoscritti beneventani finora conosciuti: si tratta di un servizio reso alla comunità scientifica che, in termini di accesso alle fonti della ricerca, torna a vantaggio anche di chi lo compie.

Dati raccolti da Laura Albiero, Maria Gabriella Critelli, Paola Errani, Nicoletta Giovè, Valentina Longo, Marco Palma, Anna Pannega, Leda Ruggiero, Valerio Sanzotta, Silvia Scipioni, Maddalena Sparagna, Gaia Elisabetta Unfer Verre, Matteo Villani

  • Premessa
  • Sigle dei redattori
  • Donatella Buovolo, Beneventana e carolina insieme in due manoscritti della Biblioteca Nazionale di Napoli
  • Elisabetta Caldelli e Valeria De Fraja, Uno sconosciuto frammento in minuscola beneventana alla Biblioteca Nacional de España
  • Mariano Dell’Omo, Ritrovato il codice 2 dell’Archivio Privato di Montecassino. Un manoscritto in beneventana del monastero di Ognissanti di Cuti in Terra di Bari (Valenzano)
  • Brian Long and Andrew J. M. Irving, An Early Fragment of Constantine the African’s Viaticum in Beneventan Script
  • Vera Isabell Schwarz-Ricci, Il frammento Inc. 728-730 (2) di Magonza
  • Vera Isabell Schwarz-Ricci, Il ms. VI D 61 della Biblioteca Nazionale di Napoli. Un testimone delle Etymologiae di Isidoro di Siviglia in scrittura beneventana
  • Nicola Tangari, Un frammento della Passio Andreae apostoli in scrittura beneventana presso l’Archivio Storico Capitolino di Roma
  • Nicola Tangari, Un nuovo antifonario palinsesto in scrittura e notazione beneventana: Napoli, Biblioteca Nazionale “Vittorio Emanuele III”, V C 14
  • Arianna Vena, Una trouvaille sulla piattaforma di un social network: i frammenti della famiglia Mazzeo di Lecce
  • Segnature dei manoscritti beneventani
  • Sigle dei manoscritti beneventani
  • Bibliografia cronologica
  • Abbreviazioni bibliografiche
  • Indice degli autori
Forse ti interessa anche