La Società Teatrale Internazionale 1908-1931

Archivio e storia di una grande impresa teatrale

Maria Teresa De Nigris, Gloria Ludovisi, Matteo Paoletti
Collana: Carte scoperte. Collana dell’Archivio Storico Capitolino, 6
Pubblicazione: Dicembre 2016
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 105, 10 tav. ft. b/n 15,5x23 cm, bross
ISBN: 9788867287598
€ 22,00 -15% € 18,70
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 18,70
Edizione digitale
scarica il pdf gratuito del volume
ISBN: 9788867288236
Download Download Download

La Società Teatrale Internazionale (STIn) rappresenta un caso di studio eccezionale nel panorama italiano. Fondata nel 1908 da un gruppo di speculatori convinti di risolvere la crisi del teatro attraverso i mezzi propri della grande industria, la STIn è nazionalizzata nel 1926 dal Governatorato fascista di Roma e liquidata nel 1931. Nei suoi 23 anni di vita la STIn gestisce i maggiori teatri italiani, dal Costanzi di Roma al Regio di Torino, stringe accordi con numerose sale internazionali e coinvolge i principali artisti, impresari e compositori della sua epoca, da Mascagni, che della società sarà azionista e direttore, all’editore Sonzogno.

La complessa ed entusiasmante parabola della STIn può essere ricostruita attingendo ai numerosi fascicoli dell’archivio societario che, conservato presso l’Archivio Storico Capitolino di Roma, rappresenta uno dei pochi archivi di società teatrale giunto a noi integralmente per ampi tratti della sua storia. Dell’Archivio STIn, recentemente riordinato, questo volume pubblica l’inventario.

  • Matteo Paoletti, Dal grande trust alla nazionalizzazione: ambizioni e vite della Società Teatrale Internazionale (1908-1931)
  • Maria Teresa De Nigris, Gloria Ludovisi, L’archivio della Società Teatrale Internazionale (1904-1934): introduzione archivistica e inventario Appendice fotografica

Maria Teresa De Nigris

Maria Teresa De Nigris. Archivista presso l'Archivio Storico Capitolino si è occupata di numerosi fondi curandone l'ordinamento e l'inventariazione. Ha pubblicato una storia istituzionale sull'assistenza pubblica a Roma per il periodo del pontificato di Pio IX ed è stata coautrice di uno studio sulle carte dell'archivio dell'ingegnere Paolo Orlando. Attualmente responsabile degli Archivi del Segretariato generale, ha curato il progetto editoriale della collana Carte Scoperte e ne segue le pubblicazioni in qualità di segretaria di redazione.

Gloria Ludovisi

Gloria Ludovisi. Archivista presso l'Archivio Storico Capitolino. È attualmente responsabile dei Fondi Musicali, degli Archivi dell'Avvocatura e dei contenuti delle pagine web. Ha partecipato alla redazione della collana di pubblicazioni didattiche pubblicate dall'Archivio Storico Capitolino in collaborazione con la Federazione Nazionale Insegnanti, elaborando anche alcuni saggi relativi alla storia dell'Orto Botanico di Roma, alle lapidi ed iscrizioni commemorative nella Capitale dopo la seconda guerra mondiale e alla storia dei grandi festival rock a Roma agli inizi degli anni '70.

Matteo Paoletti

Matteo Paoletti. Dottore di ricerca in Storia del Teatro, collabora con l'Università di Genova. Si occupa di impresariato, teatro lirico e regia tra Otto e Novecento. Ha pubblicato diversi saggi su Giorgio Strehler, la monografia Mascagni, Mocchi Sonzogno. La Società Teatrale Internazionale (1908-1931) e i suoi protagonisti (Bologna, Alma Mater Studiorum, 2015) e il volume Savona e la sua scena. Il Teatro Chiabrera tra Risorgimento e Unità (1853-1883), in corso di pubblicazione. Ha curato il libro fotografico Teatro della Tosse. Quarant'anni di... (Genova, Sagep, 2015). Nel 2012 è stato premiato da «Sipario» come miglior critico d'opera italiano under 35 e ha collaborato con la trasmissione RAI Radio3 Suite raccontando gli archivi musicali italiani.

Forse ti interessa anche