Cittadinanze medievali

Dinamiche di appartenenza a un corpo comunitario

a cura di Sara Menzinger
Collana: I libri di Viella, 268
Pubblicazione: Novembre 2017
Wishlist Wishlist Wishlist
Scheda in PDF Scheda in PDF Scheda in PDF
Edizione cartacea
pp. 272, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788867287628
€ 29,00 -15% € 24,65
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 24,65
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788833131795
€ 16,99
Acquista Acquista Acquista
ePUB con Adobe DRM
ISBN: 9788833131788
€ 16,99
Acquista Acquista Acquista

Appurata l’inesistenza di un concetto univoco di cittadinanza nell’Occidente medievale, resta l’interesse per l’eccezionale sperimentazione di forme di aggregazione, funzionamento ed esclusione dei corpi comunitari in quel periodo.
I saggi di questo volume, opera dei maggiori medievisti italiani e internazionali, ne approfondiscono tre aspetti: il nesso tra appartenenza alla collettività e contribuzione economica dei singoli; la coesistenza di livelli diversi di partecipazione alla vita pubblica di un corpo comunitario; e infine le forme di esclusione sociali, religiose e politiche, e le pratiche di reintegrazione parziali nel tessuto comunitario.
Emergono categorie ibride di cittadinanza, caratterizzate da una distribuzione graduata dei diritti e più vicine paradossalmente alle realtà attuali dei grandi modelli teorici del secolo scorso.

  • Indice
  • Introduzione
  • I. Appartenere al corpo comunitario
    • Luca Loschiavo, Oltre la milizia: fisco e civilitas per i Goti di Teoderico
    • Sandro Carocci e Vito Loré, Accedere alla comunità. Italia meridionale, XI-XIII secolo
    • Michel Lauwers, Decima, appartenenza alla comunità e territorialità tra IX e XIII secolo
    • Sara Menzinger, Mura e identità civica in Italia e in Francia meridionale (secc. XII-XIV)
  • II. Spazi politici e livelli di partecipazione
    • Massimo Vallerani, La cittadinanza pragmatica. Attribuzione e limitazione della civilitas nei comuni italiani fra XIII e XV secolo
    • Lorenzo Tanzini, Il fantasma della rappresentanza: sorteggio e rotazione delle cariche nelle città comunali (secc. XIII-XIV)
  • III. Esclusione e inclusione nel corpo comunitario
    • Giuliano Milani, Rovesci della cittadinanza. Appunti per una storia comparata di bandi e scomuniche nel medioevo
    • Julius Kirshner, Nascoste in bella vista: donne cittadine nell’Italia tardo-medievale
    • Giacomo Todeschini, Intentio e dominium come caratteri di cittadinanza. Sulla complessità della rappresentazione dell’estraneo fra medioevo e modernità
  • Indice dei nomi
  • Gli autori
Forse ti interessa anche