Pregare in casa

Oggetti e documenti della pratica religiosa tra Medioevo e Rinascimento

a cura di Giovanna Baldissin Molli, Cristina Guarnieri e Zuleika Murat
Collana: I libri di Viella. Arte
Pubblicazione: Marzo 2018
Wishlist Wishlist Wishlist
Scheda in PDF Scheda in PDF Scheda in PDF
Edizione cartacea
pp. 332, 16 tav., 17x24 cm, bross.
ISBN: 9788867287727
€ 50,00 -15% € 42,50
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 42,50

Nel corso degli ultimi decenni numerosi studi sono stati dedicati alla devozione domestica, intesa come insieme di pratiche, oggetti, spazi attraverso i quali i fedeli sperimentavano una religiosità intima e personale, vissuta entro i confini privati delle proprie dimore.

Questo volume si pone in continuità con le ricerche pubblicate finora, e tuttavia amplia la prospettiva d’indagine verso contesti geografici o cronologici in precedenza trascurati, o in direzione di prodotti artistici generalmente negletti, come maioliche di piccole dimensioni, oppure oggetti di più comune uso liturgico come i reliquiari.

I protagonisti delle vicende qui indagate compongono un mosaico che rispecchia l’intero tessuto sociale dell’epoca, spaziando da famiglie di nobile stirpe come i Carraresi e i Pallavicino, a ricchi borghesi come Enrico Scrovegni, a personaggi di più umile origine; numerose figure femminili, committenti, fruitrici, proprietarie di opere, emergono inoltre dall’oscurità, come devote ferventi e come responsabili dell’educazione religiosa dei figli.

  • Giovanna Baldissin Molli, Cristina Guarnieri, Zuleika Murat, Introduzione
  • Giovanna Valenzano, Gli spazi della devozione domestica
  • Cristina Guarnieri, «Con le più lussuose materie adoperabili». Dittici, trittici e altri oggetti per la devozione personale di manifattura veneziana tra Duecento e Trecento
  • Manlio Leo Mezzacasa, «Solum diebus festis et ad beneplacitum nostrum»: sulla presenza di suppellettili liturgiche, reliquie, reliquiari e altri manufatti in contesti privati nella Venezia dei secoli XIII-XV
  • Giovanna Baldissin Molli, La cappella degli Scrovegni tra devozione privata e culto cittadino
  • Zuleika Murat, «Speciosissima et devota figura Virginis». Cappelle domestiche dei da Carrara
  • Carlo Cavalli, Tra devozione pubblica e privata: un reliquiario trecentesco per la confraternita di Santa Maria dei Battuti nella Cattedrale padovana
  • Stefania Coccato, Oggetti, documenti e spazi devozionali privati nei palazzi veneziani del XIV secolo
  • Fernanda Sorelli, Devozioni e devoti nella Venezia del tardo Medioevo
  • Valentina Baradel, Immagini per «muover divozione» a Venezia all’inizio del Quattrocento
  • Sara Menato, Qualche conferma per un’opera devozionale di Carpaccio
  • Abigail Brundin, Domestic Bible Reading in Renaissance Italy
  • Simone Fatuzzo, Pregare in casa Pallavicino
  • Deborah Howard, Devozione in villa: alcune osservazioni sulla vita spirituale dei veneziani in contesto rurale nel Cinquecento
  • Zuzanna Sarnecka, Le piccole sculture maiolicate e il loro significato nelle case marchigiane del primo Cinquecento
  • Barbara Maria Savy, Ritratto e pratiche di orazione mentale
  • Tiziana Franco, Pregare in casa. Conclusioni
  • Indice dei nomi di persona
Forse ti interessa anche
  • from the Beginning of the Serenissima to 1907
    edited by Benjamin Paul
    2016, pp. 590
    € 40,00 -15% € 34,00
  • Poesia, religione e politica in Vittoria Colonna
    a cura di Maria Serena Sapegno
    2016, pp. 240
    € 29,00 -15% € 24,65
  • Testamenti di veneziane e forestiere (1200-1261)
    a cura di Fernanda Sorelli
    2015, pp. 336
    € 32,00 -15% € 27,20
  • La Serenissima e la ricerca dell’identità veneziana nel tardo Cinquecento
    A cura di Benjamin Paul
    2014, pp. 324
    € 36,00 -15% € 30,60