L’organizzazione della ricerca storica in Italia

Nell’ottantesimo anniversario della Giunta centrale per gli studi storici

a cura di Andrea Giardina e Maria Antonietta Visceglia
Collana: I libri di Viella, 298
Pubblicazione: Ottobre 2018
Wishlist Wishlist Wishlist
Scheda in PDF Scheda in PDF Scheda in PDF
Edizione cartacea
pp. 312, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788867287765
€ 26,00 -15% € 22,10
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 22,10

Centinaia di istituzioni pubbliche e private, centrali e locali, operano in Italia nel campo della ricerca storica e della sua diffusione. Questo patrimonio di saperi e di tradizioni intellettuali ha pochi confronti a livello internazionale. Le trasformazioni sociali e culturali recenti impongono una riflessione ampia sul presente e sul futuro di questa realtà complessa e fragile, dalla quale dipendono le ragioni di una comunità civile.

  • Andrea Giardina, Prefazione
  • Maria Antonietta Visceglia, Introduzione
  • I. Istituzioni e strutture per la formazione alla ricerca storica
    • Gian Maria Varanini, Le reti delle storie patrie: Deputazioni e Società storiche tra disciplinamento e ritorno all’autonomia
    • Massimo Miglio, Gli Istituti storici nazionali
    • Riccardo Pozzo, La ricerca storica al CNR
    • Maria Malatesta, I dottorati in discipline storiche: problemi e prospettive
    • Andrea Graziosi, La valutazione come riforma? L’esperienza dell’ANVUR e le scienze umane, giuridiche e sociali
    • Marina Giannetto, Fonti e strumenti per la ricerca. Gli archivi sul “confine” fra tradizione analogica e realtà digitale
  • II. Tra istituzioni e domanda sociale di storia
    • Isabelle Chabot, Agostino Giovagnoli, Marcello Verga, Giuseppe Petralia, Le nuove associazioni degli storici e la promozione della ricerca
    • Walter Barberis, Ugo Berti Arnoaldi, Giuseppe Laterza, Cecilia Palombelli, Editoria e storia
    • Tommaso Detti, Lo storico come figura sociale
Forse ti interessa anche