1945

La transizione del dopoguerra

a cura di Guido Formigoni e Daniela Saresella
Istituto Nazionale Ferruccio Parri
Collana: I libri di Viella, 253
Pubblicazione: Luglio 2017
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 308, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788867288717
€ 32,00 -15% € 27,20
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 27,20

Settant’anni dopo, il passaggio dal fascismo alla democrazia si conferma una cesura epocale nella storia del Novecento italiano. Tanto più se considerato nel quadro dello scenario europeo, il 1945 fu per il nostro paese il baricentro di una transizione di grande portata, avviata negli anni della guerra e gradualmente conclusasi nel decennio successivo.
Al di là delle pur notevoli persistenze, si chiusero i conti con la dittatura fascista e il bellicismo nazionalista e si posero le basi di una lunga stabilità democratica, ricomponendo profonde lacerazioni del tessuto civile e sociale. Si avviò al contempo un passaggio irreversibile destinato a cambiare in profondità i caratteri costitutivi del paese, dalla collocazione internazionale al sistema politico, dall’articolazione della società civile alle culture civiche.

  • Guido Formigoni e Daniela Saresella, Introduzione
  • Marcello Flores, Il 1945 nell’orizzonte internazionale
  • Alberto De Bernardi, Oltre la crisi degli anni Trenta. Politica ed economia nel contesto globale
  • Guido Formigoni, L’Italia nella transizione internazionale
  • Paolo Pombeni, Le culture politiche nella transizione italiana: dalla guerra alla democrazia
  • Valerio Onida, Questioni costituzionali della transizione italiana (1943-1947)
  • Paolo Pezzino, Note sulla categoria di resistenza civile
  • Gabriella Gribaudi, Resistere alla guerra. Le memorie e le esperienze delle donne nel secondo conflitto mondiale
  • Renato Moro, Dalla cultura di guerra alla cultura di pace
  • Agostino Giovagnoli, La Chiesa e la guerra
  • Barbara Bracco, Giustizia, vendetta e violenza. La resa dei conti a Milano
  • Giorgio Vecchio, La Shoah italiana: ritorni, incomprensioni, prime rimozioni
  • Irene Piazzoni, Per una nuova cultura politica: le iniziative editoriali tra 1943 e 1946
  • Marco Cuzzi, La sconfitta dell’altra Europa: il diverso destino dei collaborazionisti
  • Filippo Focardi, Memorie contese. Resistenza e seconda guerra mondiale nel dibattito pubblico italiano: un profilo dagli anni Ottanta a oggi
  • Indice dei nomi
  • Gli autori

Questo volume fa parte delle iniziative dell’Istituto Nazionale Ferruccio Parri. Rete degli Istituti storici della Resistenza e dell’età contemporanea (già Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia) per il settantesimo anniversario della Resistenza.

Forse ti interessa anche