L’impero di carta

Storia di una biblioteca e di un bibliotecario (Vienna, 1575-1608)

Paola Molino
Collana: I libri di Viella, 251
Pubblicazione: Luglio 2017
Wishlist Wishlist Wishlist
Scheda in PDF Scheda in PDF Scheda in PDF
Edizione cartacea
pp. 328, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788867288885
€ 36,00 -5% € 34,20
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 34,20

Alla fine del XVI secolo, l’erudito olandese Hugo Blotius tentò di realizzare a Vienna il progetto di un Museo del genere umano e di una Biblioteca imperiale universale. Assumendo per un trentennio la carica di bibliotecario di corte diede invece vita al primo nucleo della biblioteca imperiale asburgica.
Qui ha lasciato alla sua morte un imponente archivio, fatto anzitutto di lettere, appunti, note e cataloghi. È questo insieme di carte ad accompagnare il lettore attraverso le stanze di una biblioteca in formazione, di una città e di un impero in una fase ancora poco nota della loro storia.
Come tradurre un progetto universale nella costituzione di un’istituzione che seppur imperiale era ospitata nelle anguste stanze di un convento francescano? E come farlo in una città costantemente minacciata dall’invasione turca e dallo scoppio delle guerre di religione? Per quale tipo di pubblico concepire questa organizzazione? I dubbi e le frustrazioni del bibliotecario nel suo rapporto con la corte e l’imperatore consentono di ricomporre una fase di gestazione nella riorganizzazione del sapere europeo, ad un secolo dalla scoperta della stampa a caratteri mobili e dall’allargamento dei confini del mondo.

  • Prefazione | Open Access
    • 1. Hugo Blotius: un viaggiatore, un bibliotecario, un archivio
      2. «ligt da expediert»: un impero di carte
      3. Intellettuali, spazi, pubblici
  • 1. Preludio
  • 2. Lo spazio dei libri
    • 1. Tre richieste all’imperatore: tempo, denaro e spazio
      2. Intorno al convento dei frati minoriti
      3. Nelle mani del Klosterrat
      4. Convivenza forzata
      5. Allestire e arredare
  • 3. Il mestiere dei libri | Open Access
    • 1. «In toga, stilo et calamo»: il catalogo De Turcis et contra Turcas
      2. «Come salamandre nel fuoco»
      3. Una bibliografia utile
      4. Il Consilium a Rodolfo II
      5. De officio bibliothecarii
      6. Librari prima e dopo la stampa
      7. Poco più di un guardarobiere
      8. Der hinterlassene Bibliothekar
      9. «Sua Maestà quella sappia ch’io sonno del tutto ruinato»
      10. Nelle tasche del bibliotecario
      11. La riscoperta della biblioteca
  • 4. L’ordine dei libri
    • 1. Premessa: il Museum generis humani Blotianum
      2. Theatra mundi, musei universali, biblioteche:
      passaggi di episteme
      3. Fotografie di biblioteche
      4. Per nome, cognome e…
      5. Dalle Pandectae al nomenclator
      6. Tra formazione e informazione
      7. Tracce di cataloghi
      8. Quaestiones bibliothecariae
      9. Quale metodo?
      10. A quante mani?
      11. Alla ricerca di un coadjutor
  • 5. Il pubblico dei libri
    • 1. Curare, vigilare, disciplinare
      2. «Basta con i prestiti notturni!»: il controllo sulla circolazione dei volumi
      3. La biblioteca circolante di Rodolfo II
      4. Servire la respublica litteraria: Tycho Brahe e Johannes Kepler in biblioteca
      5. Fra pubblico e privato
      6. Usi e abusi della biblioteca imperiale
      7. Una biblioteca a molte dimensioni
      6. Sipario
  • Bibliografia
  • Indice dei nomi | Open Access

Paola Molino

Paola Molino è ricercatrice presso il Dipartimento di Scienze Storiche, Geografiche e dell’Antichità dell’Università di Padova. Si occupa di storia della conoscenza, storia del libro e dell’informazione nella prima età moderna. È autrice, con Katrin Keller, di Die Fuggerzeitungen im Kontext. Zeitungssammlungen im Alten Reich und in Italien (Böhlau, 2015).

Forse ti interessa anche
  • Aa.Vv.
    2014, pp. 192
    € 19,00 -5% € 18,05
  • Tra collaborazione e diritti umani
    a cura di Elisabetta Bini e Elisabetta Vezzosi
    2020, pp. 184
    € 25,00 -5% € 23,75
  • Come le donne hanno cambiato il sindacato in Italia e in Francia (1968-1983)
    Anna Frisone
    2020, pp. 300
    € 28,00 -5% € 26,60
  • 1917: la rivoluzione contro lo zar e la nascita del culto del vožd’, capo del popolo
    Boris Kolonickij
    2020, pp. 416 + 28 pp. ill. b/n
    € 39,00 -5% € 37,05