Il mito di Pio IX

Storia di un papa liberale e nazionale

Ignazio Veca
Collana: I libri di Viella, 296
Pubblicazione: Settembre 2018
Wishlist Wishlist Wishlist
Scheda in PDF Scheda in PDF Scheda in PDF
Edizione cartacea
pp. 312, 24 tav. b/n, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788867289950
€ 29,00 -15% € 24,65
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 24,65

Il 16 giugno 1846 Giovanni Maria Mastai Ferretti viene eletto pontefice della Chiesa cattolica. Dalla successiva concessione di una amnistia per i reati politici, il desiderio di cambiamento delle popolazioni italiane ed europee si saldò a una vaga volontà riformista da parte del sovrano pontefice e della curia romana. Per circa tre anni Pio IX assunse le fattezze di un papa liberale e difensore della nazione italiana, per diventare poi il nemico giurato del mondo moderno.

Questo libro vuole indagare per la prima volta in profondità quella che è stata liquidata dalla storiografia come una breve e anomala parentesi all’interno della storia italiana ed europea, l’esordio equivoco di un pontificato ricordato soprattutto per la reazione che seguì le rivoluzioni del 1848.

Guardare da vicino quel fenomeno, metterlo sotto le lenti dello storico è la sfida di questo volume, che insegue le tracce della figura immaginifica di Pio IX attraverso un ventaglio eterogeneo di fonti, archivistiche e a stampa. Si offre così un allargamento dello sguardo ad ambiti culturali e sociali diversi, restituendo a quella storia il suo respiro autenticamente internazionale e il suo senso più vero.

  • Abbreviazioni
  • Introduzione. Oltre il mito
  • 1. Perdonare  
    • 1. Un testo incendiario
    • 2. Melodrammi e trionfi
    • 3. Un’immagine ambivalente
    • 4. Sguardi da vicino, sguardi da lontano
  • 2. La fabbrica del mito
    • 1. La meccanica delle riforme
    • 2. Circuiti comunicativi
    • 3. Apparizioni
  • 3. Interpretazioni, sovrinterpretazioni e propaganda
    • 1. Assalto al potere temporale
    • 2. Il “movimento piano” e i suoi contrasti
    • 3. Il crepuscolo della Monarchia di Luglio
    • 4. Cattolici prima di tutto
    • 5. I dilemmi dell’apostolo: Mazzini e i mazziniani
  • 4. Forme dell’espressione, forme della sovversione
    • 1. Viva Pio IX!
    • 2. Predicare
    • 3. Manifestare
    • 4. Morire per Ferrara?
  • 5. La girandola del mito
    • 1. Repubblicani, rivoluzionari e utopisti
    • 2. Il fantasma di Lamennais
    • 3. Voci del dissenso
    • 4. Un nuovo Washington?
    • 5. Tentazioni messianiche
  • 6. Il mito sulle barricate
    • 1. Una «rivoluzione cristiana»
    • 2. «Benedite, Gran Dio, l’Italia!»
    • 3. La crociata di papa Mastai
    • 4. Defezione?
    • 5. La fame di mito
  • 7. Dal mito all’anti-mito
    • 1. L’esule
    • 2. Francia, 1849
    • 3. L’anti-mito
    • 4. L’emergere di una nuova devozione
  • Epilogo. Sopravvivenze
    • 1. L’eco del mito
    • 2. Nazioni cattoliche e papato romano
    • 3. Quali libertà?
    • 4. Moderno e anti-moderno
  • Indice dei nomi

Ignazio Veca

Ignazio Veca è dottore di ricerca in Discipline storiche presso la Scuola Normale Superiore di Pisa e l’École Pratique des Hautes Études di Parigi. È autore di diversi studi sulla storia politica, religiosa e culturale dell’Europa moderna e contemporanea.

Forse ti interessa anche