Osberto da Cremona

Un giurista dell’età del diritto comune

Martino Semeraro
Collana: Ius nostrum, 25
Pubblicazione: Maggio 2000
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 188, 17x24 cm, bross.
ISBN: 9788883340178
€ 16,00 -15% € 13,60
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 13,60

Sulla figura e sull’opera di Osberto da Cremona, giurista vissuto fra il XIII e il XIV secolo, è precocemente calato l’oblio. Appartenente a quella folta schiera di ’postaccursiani’ ancora poco conosciuti cui si devono non poche creazioni della nostra storia del diritto, fu professore di fama in alcune delle principali università italiane, e la sua opinione venne frequentemente citata da Baldo degli Ubaldi. Già la generazione successiva, tuttavia, dimenticava il suo nome, spesso confuso o corrotto dalla tradizione manoscritta.

Il libro ricostruisce la biografia del personaggio aggiungendo nuovi dati a quelli consegnati dalla letteratura antica. Le vicende biografiche e l’attività del giurista sono analizzate sullo sfondo della storia delle università italiane nel medioevo e in relazione ad altre figure di giuristi dimenticati. Quanto alla produzione giuridica di Osberto, vengono rintracciate ed analizzate le sue opere e in appendice se ne fornisce l’edizione sulla base di manoscritti inediti.

  • Abbreviazioni
  • I La vita
    • 1. Un giurista dimenticato
      2. I Fogliata di Cremona
      3. Osberto. La formazione giuridica e l’attività pratica.
      4. Perugia
      5. Bologna
      6. Fra Bologna e Perugia
      7. Treviso
      8. Firenze
      9. L’ultimo insegnamento perugino.
  • II Le opere
    • 1. Sulle tracce delle opere di Osberto: il problema della sigla
      2. Opere edite
      3. Il ’Tractatus de tormentis
      4. La lectura: additiones, adnotationes, reportationes
      5. Le quaestiones
      6. Il ‘tractatusde interpretatione statutorum
      7. La fortuna dell’opera di Osberto
  • III Edizioni
    • Avvertenza
      Consilium ‘Cum staret quidam in navi cum socio’. Quaestio ‘de dote lagata puellae maritandae’. Quaestio ‘de beneficio’. Quaestio ‘de membro debilitato’. Quaestio de interpretatione statutorum. Quaestio ‘de adquirenda hereditate’. Quaestio ‘de tabulis pupillaribus’. Quaestio ‘de restituenda hereditate’. Quaestio ‘de tutela filii banniti’. Quaestio ‘de sententia homicidii’. Quaestio ‘de debito alii soluto’. Quaestio ‘de collatione’. Quaestio ‘ de socio in rem communem edificando’. Quaestio ‘de arbitratu’. Quaestio ‘de sindico’. Adnotationes ad Codicem. Adnotationes ad Codicem. Adnotationes ad Digestum novum. Adnotationes ad Digestum novum. Adnotatio a D.47.7.10.. Adnotationes ad Digestum novum. Adnotationes ad Digestum novum. Adnotatio alla Lectura Bartoli a D.47.12.10.. Adnotatio alla Margarita Baldi ad vocem ‘Instrumentum’
  • Indice delle fonti manoscritte
    Indice dei nomi
Forse ti interessa anche