Statuti di Portogruaro del 1300 e 1434

con le addizioni e le aggiunte fino al 1642

A cura di Francesca Girardi, Ermanno Orlando e Franco Rossi
Collana: Corpus statutario delle Venezie, 17
Pubblicazione: Dicembre 2002
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 222, 4 tav. col. f.t., 17x24 cm, bross.
ISBN: 9788883340826
€ 30,00 -15% € 25,50
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 25,50

I testi raccolti in questo volume hanno regolato per secoli la vita di Portogruaro, a partire dall’11 novembre del 1300, quando gli uomini di quella terra (che allora faceva parte del patriarcato di Aquileia) deliberarono l’entrata in vigore delle norme predisposte con l’accordo del dominus del luogo, il vescovo di Concordia. Gli statuti del 1300 vennero poi sostituiti dalla raccolta del 1434, messa a punto in un contesto radicalmente mutato. Dal 1420 Portogruaro era infatti entrata a far parte dello stato veneziano che, dopo la “guerra del Friuli”, aveva posto fine al potere temporale aquileiese. La raccolta di età veneziana comportò notevolissime modifiche. La cinquantina di capitoli del 1300 si riconfigurò in due libri: il primo di ambito civilistico, il secondo in criminalibus, per un totale di 139 capitoli, costruiti con cura sulla base di solide competenze giuridiche. Il codice che raccolse le disposizioni del 1434, rimaste in vigore per quasi quattro secoli, vide poi crescere fino al 1642 il contenuto delle sue carte attraverso l’inserzione di aggiunte, delibere, integrazioni di vario carattere. Il corpus della statutaria portogruarese viene qui proposto per la prima volta in modo unitario e in edizione critica, accompagnato da saggi introduttivi e apparati che ne evidenziano il grande rilievo, offrendo così uno strumento fondamentale per la migliore conoscenza di vicende che vanno ben oltre la specifica realtà portogruarese.

  • Portogruaro e i suoi statuti
    • Gli statuti di Portogruaro nella storia della città, di Pier Carlo Begotti (p. 9-21)
    • Portogruaro e la tradizione statutaria medievale, di Gherardo Ortalli (p. 23-41)
    • La normativa del 1300-1304. Il codice e l’edizione, di Francesca Girardi (p. 43-46)
    • La normativa del 1434. Il codice e l’edizione, di Franco Rossi (p. 47-52)
  • Statuta Portus Gruarii
    • Statuti del 1300-1304, a cura di Francesca Girardi (p. 55-69)
    • Statuti del 1434 a cura, di Franco Rossi (p. 71-159)
    • Le addizioni e le aggiunte al codice statutario del 1434, a cura di Ermanno Orlando (p. 161-200)
  • Indice dei nomi e delle cose notevoli, a cura di Enrico Bacchetti (p. 201-220)

Con saggi introduttivi di Pier Carlo Begotti e Gherardo Ortalli

Forse ti interessa anche